Arrampicata sportiva, Coppa del Mondo 2018: maestoso Stefano Ghisolfi, vittoria a Kranj! Caccia a Schubert per il titolo


Fantastica impresa di Stefano Ghisolfi che a Kranj (Slovenia) ha vinto una tappa della Coppa del Mondo 2018 di lead, specialità dell’arrampicata sportiva (disciplina che farà il proprio esordio alle Olimpiadi di Tokyo 2020). Il piemontese si è imposto raggiungendo il top, unico atleta capace di arrivare in cima al percorso, e conquistando così la sua seconda vittoria stagionale nel massimo circuito itinerante (a luglio aveva festeggiato a Chamonix, poi era stato secondo ad Arco di Trento).

Il 25enne si è così riscattato dalla delusione per la prematura eliminazione ai recenti Mondiali di Innsbruck, batte il suo grande rivale Jakob Schubert (49+ per il fresco Campione del Mondo) e si porta a 29 punti di distacco dall’austriaco in classifica generale quando mancano ancora due gare al termine. L’azzurro si giocherà il tutto per tutto negli appuntamenti finali in Cina a fine ottobre sperando di alzare al cielo l’ambito trofeo. Terzo posto di giornata per il giapponese Masahiro Higuchi (43+) che è riuscito a precedere l’altro azzurro Marcello Bombardi (43+), il canadese Sean McColl (40+) e l’italiano Francesco Vettorata (36).

Al femminile, invece, trionfo della sudcoreana Jain Kim (41) che riesce a beffare la grande favorita Janja Garnbret (34+). La slovena, detentrice del trofeo e argento iridato, ha allungato in classifica generale visto che ora ha 65 punti di vantaggio sull’austriaca Jessica Pilz (34), Campionessa del Mondo quarta preceduta anche dalla connazionale Hannah Schubert (34+). Silvia Cassol 38esima eliminata in qualifica.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top