Squash, Europei individuali 2018: al via la rassegna di Graz, in campo Yuri Farneti con Ventrice e Bilal

Si apriranno quest’oggi, mercoledì 29 agosto, i Campionati Europei individuali di squash 2018, organizzati presso lo Squash Dome della città austriaca di Graz. Marcus Barrett, commissario tecnico della nazionale italiana, ha convocato per l’appuntamento continentale il pluricampione nazionale Yuri Farneti, insieme ad Oliviero Ventrice ed a Muhammad Bilal.

Gli azzurri hanno preparato la competizione in Francia, ad Aix-en-Provence, dove hanno potuto allenarsi con alcuni membri della nazionale francese dell’ex giocatore Renan Lavigne (Benjamin Aubert, Sébastian Bonmalais, Baptiste Masotti e soprattutto Mathieu Castagnet, già membro della top ten mondiale) presso il Centro Federale della località provenzale.

Le competizioni, come detto, avranno inizio in giornata, con Ventrice che sarà il primo a giocare, sfidando l’ungherese Benedek Sebők, mentre Farneti aprirà il suo torneo contro il russo Vladislav Titov e Bilal se la vedrà con il croato Martin Kegel. In assenza del nove volte campione europeo, il francese Grégory Gaultier e del campione in carica, l’inglese James Willstrop, i favoriti del torneo saranno il tedesco Raphael Kandra, finalista nel 2013, e lo spagnolo Borja Golán, già vincitore nel 2016, ma andranno tenuti in considerazione anche il francese Lucas Serme, bronzo due anni fa, e l’inglese George Parker.

Non ci saranno italiane, invece, nel settore femminile, dove a sua volta non vedremo in gara la francese Camille Serme, che aveva vinto gli ultimi sei titoli consecutivi. Dopo la finale dello scorso anno, l’inglese Millie Tomlinson sarà dunque la favorita, seguita dalle sorelle belghe Nele Gillis e Tinne Gillis, entrambe già medagliate a livello continentale, e dalla francese Coline Aumard, bronzo nel 2015.

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FIGS

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

US Open 2018: Federico Gaio deve arrendersi in tre set a David Goffin. L’azzurro eliminato al primo turno

US Open 2018: i risultati del tabellone maschile. Federer e Djokovic al secondo turno, solo Fognini vince della truppa italiana