Seguici su

Completo

Equitazione, Mondiali Tryon 2018: Lorenzo De Luca e Alberto Zorzi nella short list del salto ostacoli, sette italiani nella preselezione del completo, due per il dressage

Pubblicato

il

Il countdown è iniziato e l’Italia è pronta a ruggire. I Mondiali 2018 di equitazione andranno in scena a Tryon (USA) tra martedì 11 e domenica 23 settembre. E intanto la Federazione italiana ha inviato al compitato organizzatore la lista dei binomi che fanno parte della short list per il salto ostacoli e il completo, preludio alla scelta definitiva che verrà effettuata ai primi di settembre.

Nel salto ostacoli, in particolare, l’Italia nutre ambizioni decisamente importanti. E i risultati strabilianti ottenuti nell’ultimo biennio inducono gli azzurri a nutrire ambizioni da medaglia a Tryon, dove tra l’altro sono in palio i primi pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020. L’Italia è consapevole di potersi giocare carte importanti sia nella prova individuale sia in quella a squadre. E la lista degli azzurri comprende per ora 7 atleti, che saranno ridotti a 5 con l’elenco ufficiale del 10 settembre.

La scelta attualmente è ricaduta sull’aviere scelto Lorenzo De Luca con Ensor de Litrange LXII, Halifax van het Kluizebos e Irenice Horta, su Piergiorgio Bucci con Driandia e Diesel GP du Bois Madame, sul 1° aviere Luca Marziani con Tokyo du Soleil, sull’appuntato scelto Bruno Chimirri con Tower Mouche, sul 1° aviere scelto Giulia Martinengo con Verdine SZ, sul carabiniere scelto Emanuele Gaudiano con Chalou e sul 1° caporal maggiore Alberto Zorzi con Fair Light van t Heike.

Si compone di 7 unità anche la squadra del completo, che include l’appuntato scelto Stefano Brecciaroli con Byrnesgrove First Diamond, l’agente Pietro Roman con Barraduff, l’agente Pietro Sandei con Rubis de Prere, Arianna Schivo con Quefira de l’Ormeau, il carabiniere scelto Mattia Luciani con Leopold K, Clelia Casiraghi con Verdi e Simone Sordi con Amacuzzi. La scelta dovrà ricadere su 5 binomi, che comporranno la squadra azzurra del completo da definire entro il 5 settembre.

Nel dressage, infine, la rappresentanza italiana comprende Pierluigi Sangiorgi con Gelo delle Schiave e Riccardo Sanavio con Glock’s Federleicht.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco / Live Photo Sport

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *