Tour de France 2018, risultato 13ma tappa: Peter Sagan concede il tris. Battuti Kristoff e Demare

Peter Sagan cala il tris al Tour de France 2018 e si impone anche sul traguardo di Valence, nella tredicesima tappa. Il campione del mondo ha battuto in una volata di gruppo il norvegese Alexander Kristoff e il francese Arnaud Démare, rafforzando la leadership della maglia verde. Giornata tranquilla per gli uomini di classifica con Geraint Thomas che resta sempre in giallo.

Subito dopo il via partono all’attacco due corridori: Thomas De Gendt (Lotto-Soudal) e Tom Scully (EF). Segue poi una fase con una serie di scatti e controscatti dalla testa del gruppo, da cui riescono ad uscire Michael Schär (BMC) e Dimitri Claeys (Cofidis). Dopo 30 km si completa l’inseguimento e si forma così un quartetto al comando. Sul GPM della côte de Brié transita primo De Gendt, che vince anche lo sprint intermedio di St-Quentin-sur-Isère, mentre Scully scollina al comando sulla côte de Sainte-Eulalie. Le squadre dei velocisti mantengono sempre il gap sotto controllo e il vero inseguimento del gruppo inizia negli ultimi 40 km. Ai -25 km Schär attacca, mentre il resto della fuga viene progressivamente ripreso. L’azione dello svizzero è ottima, ma anche lui si deve arrendere a 5 km dal traguardo.

Sotto lo striscione dell’ultimo chilometro sferra l’attacco Philippe Gilbert (Quick-Step Floors), che prova a sorprendere il gruppo. I sogni di gloria del belga si spengono però negli ultimi 300 metri. A questo punto parte lungo Arnaud Démare (Groupama – FDJ), ma alla sua ruota si piazzano Alexander Kristoff (UAE-Team Emirates) e Peter Sagan (BORA – hansgrohe) che lo saltano dall’esterno con il campione del mondo che ha migliore spunto negli ultimi metri e riesce a battere il norvegese. Terzo poso invece per il transalpino. Alle loro spalle si piazzano John Degenkolb (Trek – Segafredo) e Greg Van Avermaet (BMC). Due italiani nella top 10: Andrea Pasqualon (Wanty – Groupe Gobert) ottavo e Sonny Colbrelli (Bahrain Merida). Invariata quindi la classifica generale con Geraint Thomas (Team Sky) che resta al comando con 1’39” di vantaggio sul compagno di squadra Chris Froome e 1’50” su Tom Dumoulin (Sunweb).

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA GENERALE AGGIORNATA (20 LUGLIO)

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Weyo / Shutterstock.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tour de France 2018, le altre classifiche: Sagan sempre in verde, Alaphilippe a pois

F1, analisi prove libere GP Germania 2018: grande incertezza a Hockenheim, con Red Bull performanti, Mercedes solide e Ferrari che devono trovare la giusta strada