Pallanuoto, Giochi del Mediterraneo 2018: i convocati dell’Italia. Settebello e Setterosa con le stelle, si punta all’oro


Tutto pronto per i Giochi del Mediterraneo del 2018: la competizione che vede al via i protagonisti del Mare Nostrum scatterà in quel di Tarragona (Spagna) dal 22 giugno. Per quanto riguarda la pallanuoto le medaglie saranno assegnate ovviamente sia al maschile che al femminile, con l’Italia che schiera al via due selezioni di assoluto livello per quanto riguarda Settebello e Setterosa. Andiamo a scoprire i convocati.

Settebello

Zeno Bertoli
Michael Bodegas
Marco Del Lungo
Francesco Di Fulvio
Gonzalo Oscar Echenique
Pietro Figlioli
Andrea Fondelli
Valentino Gallo
Guillermo Molina Rios
Gianmarco Nicosia
Nicholas Presciutti
Vincenzo Renzuto Iodice
Alessandro Velotto

Sandro Campagna schiera praticamente la miglior formazione possibile in terra iberica: l’obiettivo più importante di questo 2018 saranno gli Europei di Barcellona, che si disputeranno dal 16 luglio, dunque questo sarà l’ultimo test ufficiale a disposizione prima di puntare alle medaglie per quanto riguarda il Vecchio Continente. Ci sono i naturalizzati Echenique e Molina, non mancano i veterani Figlioli e Gallo, oltre ovviamente agli ormai affermati Di Fulvio e Renzuto Iodice, le bocche da fuoco del Settebello. L’obiettivo sarà sicuramente quello della medaglia d’oro, in attesa comunque di andare a scoprire le selezioni delle grandi rivali.

Setterosa

Rosaria Aiello
Silvia Avegno
Roberta Bianconi
Aleksandra Cotti
Sara Dario
Giulia Emmolo
Arianna Garibotti
Giulia Gorlero
Federica Eugenia Lavi
Valeria Mariagrazia Palmieri
Domitilla Picozzi
Elisa Queirolo
Chiara Tabani

Dopo la delusione dell’Europa Cup, dove le vice campionesse olimpiche si presentavano con grandissime ambizioni, torna in acqua il Setterosa che vorrà sicuramente riscattare questo inizio di stagione non del tutto convincente per lanciarsi poi verso gli Europei di Barcellona. Così come per i colleghi uomini, anche Fabio Conti ha scelto la nazionale migliore possibile. Grecia e Spagna le rivali più agguerrite: si può puntare ovviamente al successo.

 





gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top