MotoGP, Marc Marquez: “Lorenzo in Honda? Un compagno di squadra forte aiuta a tenere alto il livello di competitività”

marquez-2_@FOTOCATTAGNI-2.jpg

E’ stata la notizia della settimana il passaggio di Jorge Lorenzo, dalla Ducati alla Honda: un contratto biennale da 4 milioni all’anno. E così la squadra di Tokyo, l’anno venturo, avrà la super coppia con Marc Marquez e ci potrebbero essere scintille.

Tuttavia, il campione del mondo in carica appare stimolato dell’arrivo di Jorge, ritenendo che un pilota veloce faccia comodo al team e sia uno stimolo anche per lui stesso, dovendo tirar fuori il meglio per arrivargli davanti: “Avevo chiesto un compagno forte, ma non doveva essere così forte – scherza Marquez – Seriamente, questa sarà un’altra grande sfida. Jorge (Lorenzo ndr.) sarà un compagno di squadra con cinque titoli mondiali, molta esperienza e che arriverà dopo aver guidato delle altre moto. Sbarca in un progetto vincente, quindi sarà interessante. Ma io credo che un temmate forte aiuti ad aumentare il livello della squadra e che potremo imparare qualcosa da lui“.

Mi sono sentito molto rispettato da parte della Honda e devo ammettere che mi hanno sempre consultato prima. Mi hanno chiesto se sarebbe stato un problema la firma di Lorenzo e gli ho detto di no, non volevo impedire a nessuno di firmare per la mia squadra” ha chiosato Marc, sul coinvolgimento nella scelta della Casa nipponica.

 





 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Lascia un commento

scroll to top