Seguici su

MotoGP

Moto3, GP Catalogna 2018: prove libere 3. Miglior tempo per Aron Canet davanti a Martin, quarto Bastianini, quinto un rinato Bulega

Pubblicato

il

Aron Canet (Honda Estrella Galicia) è il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gran Premio di Catalogna 2018 della Moto3. Lo spagnolo ha chiuso il turno con il tempo di 1:49.002 precedendo di 69 millesimi il connazionale Jorge Martin (Honda Gresini) che è stato protagonista della FP3 in due modi. All’inizio per il tempo fatto segnare, che sembrava impossibile da raggiungere per tutti, al termine, invece, per una caduta in curva 2 che lo ha messo fuori dalla lotta. Il pilota classe 1998, infatti, è stato protagonista di un highside che lo ha sbalzato prima sulla sua moto poi sull’asfalto. Niente di grave per lui, ma sessione rovinata.

In terza posizione a 96 millesimi si è classificato il giapponese Ayumu Sasaki (Honda Petronas) mentre è quarto il nostro Enea Bastianini (Honda Leopard) a 213 che, dopo un avvio di weekend complicato, ha saputo tornare ai piani alti della classifica. Ottima risposta anche per Nicolò Bulega (Sky Racing VR46) che si piazza quinto a 231 e conferma i progressi messi in mostra nelle ultime uscite. Sembra che l’emiliano stia finalmente iniziando a vedere la luce in fondo al tunnel di una crisi che appariva senza fine.

Sesta posizione per lo spagnolo Marcos Ramirez (KTM Bester) a 325, settima per Marco Bezzecchi (Kalex Redox) a 395, ottava per Vicente Perez (KTM Reale Avintia) a 453, nona per Andrea Migno (KTM Angel Nieto) a 458, decima per il ceco Jakub Kornfeil (KTM Redox) a 518.

Gli altri italiani: 11esimo Lorenzo Dalla Porta (Honda Leopard) a 524, 14esimo Fabio Di Giannantonio (Honda Gresini) a 686, 15esimo Niccolò Antonelli (Honda SIC58) a 715 ed autore di una spettacolare caduta in uscita di curva 2, quindi 24esimo Dennis Foggia (Sky Racing VR46) a 1.031, e 30esimo Tony Arbolino (Honda Marinelli) a 2.187, protagonista, a sua volta, di una rovinosa scivolata in uscita di curva 3.

L’attenzione a questo punto si sposta alle qualifiche che scatteranno alle ore 12.35. Nonostante i lividi per la caduta è sempre Jorge Martin il favorito per la pole position, ma alle sue spalle sgomitano Aron Canet ed i nostri. Tutto si giocherà per questione di millesimi al Montmelò, in vista di una sessione quanto mai infuocata.

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE





alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *