Show Player

Giro di Svizzera 2018: Stefan Kueng si prende la cronometro finale. Classifica generale a Richie Porte



Si è concluso come si era aperto il Giro di Svizzera 2018: nella crono conclusiva in quel di Bellinzona, con 34 chilometri prettamente pianeggianti, è un trionfo per la BMC, che si era già aggiudicata la cronosquadre iniziale. Stefan Kueng, da profeta in patria, chiude con il successo parziale, mentre il compagno di team Richie Porte gestisce il vantaggio sui rivali e vince la classifica generale.

Tempo di 39’44” (media di 51,17 km/h) per Kueng, a lungo sulla poltrona del leader in attesa dei big della classifica generale. Nessuno però è riuscito ad avvicinarsi all’elvetico della BMC. Secondo, staccato di 19”, arriva Søren Kragh Andersen (Team Sunweb), mentre a completare il tripudio BMC c’è la terza piazza dello statunitense Tejay Van Garderen, a 23” dalla vetta.

Nella sfida per la classifica generale non c’è stata storia. Richie Porte non dà spettacolo, ma si gestisce al meglio chiudendo 14esimo ad oltre un minuto di ritardo dal compagno di squadra. Fa meglio di lui soltanto Jakob Fuglsang (Astana) che grazie ad una super cronometro trova la seconda piazza in classifica generale. A completare il podio c’è Nairo Quintana (Movistar Team) che beffa per pochi secondi Enric Mas (Quick-Step Floors) e Wilco Kelderman (Team Sunweb).

 

Loading...
Loading...




gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Di Dana Gardner / shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top