Ginnastica ritmica, Giochi del Mediterraneo 2018: Alex Agiurgiuculese in trionfo, oro per l’Italia! Sfuma la doppietta con Baldassarri

Alexandra Agiurgiuculese regala un altro oro all’Italia ai Giochi del Mediterraneo 2018, competizione multisportiva riservata ai Paesi che si affacciano sul Mare Nostrum. La 17enne di origini rumene si è imposta con autorevolezza nel concorso generale individuale di ginnastica ritmica, confermando tutti i favori del pronostico dopo essersi già affermata nel turno di qualifica. L’azzurra, tesserata per l’Udinese, ha festeggiato con un totale di 71.150: dopo aver fatto la differenza tra cerchio (18.400) e palla (18.600), Alex ha sofferto un po’ di più con le clavette (17.450) e con il nastro (16.700) ma è riuscita a confermarsi al vertice. Si tratta di un eccellente risultato per la Agiurgiuculese che, dopo la top ten sul giro completo agli Europei e alcuni podi di specialità in Coppa del Mondo, ha ribadito la propria caratura internazionale.

All’Italia è sfuggita l’annunciata doppietta perché Milena Baldassarri è soltanto terza (70.650) ad appena un decimo dalla greca Eleni Kelaiditi. La Campionessa d’Italia, dopo due eccellenti esercizi tra cerchio (18.500) e palla (18.650), ha purtroppo commesso delle sbavature con le clavette (16.450) e con il nastro (17.050) vedendosi così scavalcata dall’ellenica.

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Canoa slalom, Coppa del Mondo Cracovia 2018: Stefanie Horn terza nel K1! Colazingari, Cipressi e Ceccon fuori in semifinale nel C1

Valentino Rossi, GP Olanda 2018: “Una prima fila speciale. Siamo indietro nell’elettronica rispetto a Ducati e a Honda”