Francia-Perù 1-0, Mondiali 2018: basta un gol di Mbappé per centrare gli ottavi di finale. Peruviani eliminati

shutterstock_1036919479.jpg


Altro giro, altra vittoria di misura per la Francia. Contro il Perù è bastato un gol di Mbappé, decisivo per portare agli ottavi di finale col minimo sforzo i ragazzi di Didier Deschamps, ai quali ora basterà un punto martedì sera contro la Danimarca per assicurarsi il primo posto del gruppo C. La Francia è stata più convincente rispetto alla prima uscita con l’Australia, ma ha avuto il demerito di specchiarsi troppo nella ripresa, accontentandosi del vantaggio minimo. Il Perù non è mai stato in grado di impensierire realmente i transalpini, se non con una traversa di Aquino a inizio secondo tempo. Troppo poco per pareggiare: la sconfitta condanna i sudamericani all’eliminazione, con zero punti dopo due partite. Pogba e soci, invece, possono già pensare agli ottavi.

NOVITÀ GIROUD – Era stata una Francia poco  brillante nella prima partita e allora ecco puntuali gli aggiustamenti di Deschamps. Fuori Tolisso e Dembelé e dentro Matuidi e Giroud, per dare solidità al centrocampo e peso in attacco. Ma è stato soprattutto l’innesto dell’attaccante del Chelsea a rivelarsi decisivo, offrendo ai transalpini un riferimento offensivo. Dopo un avvio in salita, infatti, con un Perù arrembante e frizzante, la Francia ha preso in mano il gioco sfruttando la tecnica dei suoi giocatori e la presenza di Giroud da centroboa, con sponde preziose per gli inserimenti dei compagni. Soprattutto di Griezmann, che per due volte non ha concretizzato la combinazione con il compagno di reparto, tirando prima fuori e poi facendosi bloccare da Gallese.

MBAPPÉ DECISIVO – Ci ha provato anche Pogba, con un tiro da lontano, prima che fosse il Perù ad avvicinare il vantaggio, con il sinistro di Guerrero, lanciato oggi titolare da Gareca, su cui è stato bravo Lloris a respingere. Lo spavento ha portato la Francia a concretizzare, passando ancora una volta per Giroud: Pogba ha recuperato palla sulla trequarti e lanciato il compagno e sul suo sinistro deviato Mbappé è stato lestissimo ad appoggiare in rete da due passi, con Gallese ingannato dalla traiettoria della deviazione. Il vantaggio ha quindi messo in discesa la partita con la Francia dilagante con le sue combinazioni veloci e frutto della tecnica sopraffina dei suoi giocatori offensivi. L’occasione del raddoppio è capitata sui piedi di Hernandez, ma il Perù si è salvato.

FRANCIA DI MISURA – A inizio ripresa è stato Aquino a scuotere la traversa francese e una partita che sembrava già indirizzata. Il Perù ha preso confidenza, provando a farsi vedere con insistenza in avanti, la Francia ha invece perso progressivamente campo e soprattutto brillantezza, con troppe imprecisioni in palleggio. Una leggerezza non punita dai peruviani, mai realmente incapaci di impensierire Lloris se non con conclusioni da lontano. Troppo lenta e prevedibile la manovra dei sudamericani, entrati in area in una sola occasione, sul cross di Carrillo deviato al volo da Farfan sull’esterno della rete. Nel finale è stato Dembélé, subentrato a Mbappé, a sfiorare il raddoppio. Non ne ha avuto bisogno la Francia, perché l’1-0 è bastato per volare agli ottavi. Nella seconda fase servirà di più ma l’obiettivo minimo è stato raggiunto e la sensazione è che i francesi cresceranno nel torneo.

Il tabellino

Francia – Perù 1-0

Francia (4-3-3): Lloris, Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Matuidi, Kantè, Pogba (dall’89’ N’Zonzi); Griezmann (dall’80’ Fekir), Giroud, Mbappè (dal 75′ Dembélé)

Perù (4-2-3-1): Gallese, Advincula, Ramos, Rodriguez (dal 46′ Santamaria), Trauco; Yotun (dal 46′ Farfan), Aquino; Carrillo, Cueva (dall’82’ Ruidiaz), Flores; Guerrero

Marcatori: 34′ Mbappé

Ammoniti: Matuidi, Pogba (F), Guerrero, Aquino (P)

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Influential Photography / Shutterstock.com

Lascia un commento

scroll to top