Pagelle Liverpool-Roma 5-2: Nainggolan ultimo a mollare, Juan Jesus inguardabile

Nainggolan-2-Roma-Gianfranco-Carozza.jpg

Il Liverpool ha sconfitto la Roma per 5-2 nell’andata delle semifinali di Champions League. I giallorossi hanno reagito nel finale, ora servirà la rimonta all’Olimpico. Di seguito le pagelle.

 

PAGELLE LIVERPOOL-ROMA 5-2

Alisson 5: raccoglie per cinque volte il pallone nella sua porta. Deve uscire in occasione del cross di Salah che porta al quarto gol e poi non è reattivo sulla testata di Firmino.

Fazio 5: partecipa anche lui al disastro della Roma, anche se quello che ha probabilmente meno colpe, ma i compagni lo abbandonano.

Manolas 4,5: una notte terribile per uno degli eroi contro il Barcellona. Sempre in ritardo, sbaglia completamente il tempo nelle chiusure e gli attaccanti del Liverpool non gli lasciano scampo.

Juan Jesus 4:  Salah lo irride ogni volte che prende palla. Impresentabile probabilmente per certi palcoscenici. E’ colpevole almeno in tre delle quattro reti dei Reds. Dal 67′ Perotti 6: freddissimo dal dischetto dando un senso al ritorno.

Florenzi 5: un buon avvio, ma anche lui si perde via. Sulla sua fascia colpiscono meno, ma non riesce mai ad aiutare la squadra.

Strootman 4,5: dopo venti minuti il centrocampo della Roma crolla in maniera inesorabile. L’olandese sprofonda e perde tutti i duelli. Dorme nella marcatura di Firmino sul 5-0.

De Rossi 4,5: come Strootman dura 20 minuti, poi finisce anche lui in totale balia dei centrocampisti del Liverpool. Non gli riesce nulla e il capitano vive una serata da incubo. Dal 67′ Gonalons 5: entra e regala il corner da cui nasce il 5-0

Kolarov 4,5: colpisce la traversa dopo pochi minuti, ma è l’unico brivido giallorosso. Aiuta davvero poco Juan Jesus con Salah e la fascia sinistra giallorossa vive un incubo

Under 4,5: sovrastato a livello fisico dalla difesa del Liverpool. Non riesce mai ad incidere con la sua velocità e perde quasi tutti i duelli. Dal 46′ Schick 5,5: un bel colpo di testa parato da Karius e non più, meglio sicuramente di Under nella fase di possesso.

Nainggolan 6: è l’ultimo a mollare, provando a dare un senso ad un secondo tempo da incubo. Si inventa un assist meraviglioso per Dzeko e poi si guadagna anche il calcio di rigore.

Dzeko 6: perde malamente il pallone che porta alla rete di Salah. Non gli arriva mai un pallone, fino a quando Nainggolan lo pesca solo in area e lui è freddo a battere Karius. Nel finale sfiora anche l’incredibile 5-3.

All. Di Francesco 5: la sua Roma si sveglia solamente nel finale dopo almeno 65 minuti da incubo. La scelta di puntare su Juan Jesus è terribile e anche quella di Under non paga. Doveva intervenire a fine primo tempo. Al ritorno servirà un altro miracolo.

 

Liverpool: Karius 5,5, Alexander-Arnold 6,5, Van Dijk 6, Lovren 5,5, Robertson 6, Oxlade-Chamberlain 6 (dal 15′ Wijnaldum 7), Henderson 6,5, Milner 6, Salah 9, Firmino 8, Mané 7. All.Klopp 7,5





Foto: Gianfranco Carozza


Lascia un commento

scroll to top