David Lappartient: “Chris Froome ha il diritto di correre, la UCI non lo fermerà”. E i tempi del processo si allungano…


Chris Froome ha il diritto legale di continuare a gareggiare, l’UCI riconosce e continuerà a riconoscere questo diritto“. Sono queste le dichiarazioni che David Lappartient, Presidente della Federazione Internazionale del Ciclismo, ha rilasciato al sito colombiano El Tiempo e che sono state riportate anche da Marca. Il numero 1 del pedale internazionale si auspica che il caso salbutamolo porti a “una risoluzione rapida” ma che fino alla sentenza spetta solo al Team Sky decidere se Froome può correre o meno.

Negli ultimi giorni il quotidiano francese Le Monde aveva parlato di un possibile slittamento del processo addirittura ad agosto quindi dopo Giro d’Italia e Tour de France a cui il britannico dovrebbe partecipare. Staremo a vedere se arriverà una sentenza prima delle due grandi corse a tappe ma la situazione sembra molto complicata.

 





(foto © Unipublic/Photogomez Sport)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top