Speed skating, Mondiali Allround 2018: una grande Francesca Lollobrigida chiude quinta, Andrea Giovannini nella top10

Seconda giornata di gare lungo l’anello di ghiaccio di Armsterdam (Olanda) nei Mondiali Allround di speed skating e primo titolo assegnato nel settore femminile. La giapponese Miho Takagi (166.905) si è infatti aggiudicata la vittoria finale, forte del successo odierno nei 1500 metri  e del quarto posto nei 5000 metri.

La nipponica, già protagonista alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang con l’oro nel team pursuit, l’argento nei 1500 metri ed il bronzo nei 1000 metri, si è portata a casa un successo meritato per la continuità di rendimento esibita, mettendosi alle spalle il trio olandese guidato dalla fenomenale Ireen Wust., seconda nei 1500 metri e prima nei 5000 metri (167.758). Sul gradino più basso del podio l’altra fortissima orange Antoinette de Jong (168.840).

Una competizione che, per i colori azzurri, sarà da ricordare grazie a Francesca Lollobrigida. La pattinatrice romana, uscita delusa dai Giochi per aver mancato la medaglia nella sua mass start, si è resa protagonista di una rassegna iridata eccellente, conclusa in quinta posizione (170.181), qualificandosi in terza piazza nei 1500 metri odierni ed arrivando sesta nei 5000 metri. Un piazzamento valorizzato anche dal precedere una campionessa assoluta come la ceca Martina Sablikova in classifica generale.

Per quanto riguarda gli uomini la partita è ancora decisamente aperta. Per il momento è l’olandese Patrick Roest a comandare con 76.677, conseguenza della vittoria nei 500 metri e del quarto posto nei 5000 metri. Alle sue spalle il norvegese Sverre Lunde Pedersen (76.801), vittorioso nei 5 km odierni, e l’asso dei Paesi Bassi Sven Kramer (76.845), con 8 titoli iridati in bacheca ed a caccia del nono sigillo. Domani nei 1500 e 10000 metri Kramer potrebbe prendere il largo ma attenzione a Pedersen che potrebbe stupire. In casa Italia, decima piazza per Andrea Giovannini, ottavo quest’oggi nei 5000 metri e desideroso di confermare la top10 anche nella giornata conclusiva.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SULLO SPEED SKATING

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook Francesca Lollobrigida 

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salto con gli sci, Coppa del Mondo 2018: ad Oslo Norvegia profeta in patria. Italia nona

Paralimpiadi invernali PyeongChang 2018: Giacomo Bertagnolli è ARGENTO in supergigante nella seconda giornata