Sci di fondo, Coppa del Mondo Lahti 2018: Johannes Klaebo e Hanna Falk dominano le qualificazioni della sprint, bene Pellegrino e gli italiani

Sono la svedese Hanna Falk ed il norvegese Johannes Hoesflot Klaebo ad aggiudicarsi le qualificazioni della prova sprint di Lahti, valevole per la Coppe del Mondo di sci di fondo 2018. Per i nostri colori si qualificano Federico Pellegrino, Francesco De Fabiani e Maicol Rastelli tra gli uomini e Greta Laurent tra le donne.

Il dominatore della stagione ha vinto anche sugli 1,6 chilometri di qualificazione, chiudendo con il tempo di 2:59.06, davanti al francese Baptiste Gros a 1.23 ed al nostro Federico Pellegrino a 1.90. Quarta posizione per il secondo francese Lucas Chanavat a 2.5 secondi, davanti ai due finlandesi Ristomatti Hakola e Anssi Pentsinen a 3.85. Settimo e ottavo altri due norvegesi, Sindre Bjoernstad Skar e Gjoeran Tefre con circa 4 secondi di distacco, mentre nono è il terzo francese Richard Jouve a 4.48 e decimo il russo Alexander Bolshunov a 5.46. Si qualificano anche i norvegesi Eirik Brandsdal, Finn Haagen Krogh e Paal Golberg e il finlandese Martti Jylhae. Buone prove degli altri italiani: Francesco De Fabiani, infatti, chiude in diciasettesima posizione a 6.49 da Klaebo, mentre Maicol Rastelli è ventitreesimo a 7.16. Subisce il taglio, per pochi centesimi, Stefan Zelger, che per circa mezzo secondo non riesce a fare meglio del trentesimo, il britannico Andrew Musgave. 

Tra le donne, dunque, è Hanna Falk a segnare il miglior tempo negli 1,4 chilometri del tracciato finlandese con 63 centesimi di vantaggio sulla russa Natalia Nepryaeva. Terza posizione per la finlandese Krista Parmakosli a 3.62, pochi millesimi davanti alla tedesca Victoria Carl. Quinta la statunitense Sadie Bjornsen davanti alla svizzera Nadine Faehndrich, alla tedesca Sandra Ringwald a 5.21, ed alla norvegese Tiril Weng. Nona la svedese Ida Ingemarsdotter a 6.35 mentre chiude la top ten la norvegese, e leader della classifica generale, Heidi Weng a 7.20. Undicesima piazza per la nostra Greta Laurent, autrice di una ottima prova con appena 7.83 di distacco da Falk, concludendo davanti alla norvegese Maiken Caspersen Falla. Quattordicesima la svedese Stina Nilsson, diciassettesima la statunitense Sophie Caldwell, diciannovesima la svizzera Laurien van der Graaff a 9.13, mentre chiude nelle trenta la norvegese Marit Bjoergen, ventitreesima a poco meno di 10 secondi. Ultima qualificata alla fase finale la svedese Maja Dahlqvist a 12.49 dalla vetta. Eliminata, invece, Gaia Vuerich, trentasettesima e meno di due secondi dalla qualificazione,

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SULLO SCI DI FONDO





alessandro.passanti@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, SuperG Crans Montana 2018: che beffa per Federica Brignone! Wendy Holdener le toglie il podio. Vince Tina Weirather

Snowboard, Coppa del Mondo Kayseri 2018: nel PGS quattro azzurri passano in finale