Rugby, Eccellenza 2018: nel big match della 16ma giornata Calvisano batte Rovigo 25-23 e ritorna in vetta

Sfide equilibrate e risolte all’ultimo istante nella sedicesima giornata dell’Eccellenza di rugby: Calvisano batte Rovigo per 25-23 e si riprende la vetta della classifica, seppur in condominio con il Padova, che all’ultimo respiro batte San Donà per 16-14. La corsa al quarto posto è riaperta: le Fiamme Oro battono 17-15 I Medicei e si riportano a -5, seppur tallonati dal Viadana, corsaro a Reggio per 28-44. Nella sfida tra le ultime della classe Mogliano batte 24-15 Lazio e riapre, almeno sulla carta, il discorso legato alla nona posizione.

Eccellenza – Risultati 16ma giornata
Padova-San Donà 16-14
Calvisano-Rovigo 25-23
Mogliano-Lazio 24-15
Fiamme Oro-I Medicei 17-15
Reggio-Viadana 28-44

Classifica dopo 16 giornate:
Calvisano e Padova 64, Rovigo 62, San Donà 48, Fiamme Oro 43, Viadana 42, I Medicei 26, Viadana 24, Lazio 15, Mogliano 10.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ettore Griffoni

roberto.santangelo@oasport.it

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Campionato Eccellenza Rugby 2017-2018

ultimo aggiornamento: 24-03-2018


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ginnastica, Coppa del Mondo Doha 2018: Boyer e De Jesus, doppietta francese alla trave. Zou e Srbic vincono da Campioni iridati

Pallamano, Qualificazioni Europei femminili 2018: l’Italia si arrende 20-17 contro la Slovacchia, azzurre ancora a zero punti