Show Player

Parigi-Nizza 2018, arriva la fuga nella quinta tappa: Jerome Cousin batte Nils Politt



Altro finale a sorpresa nella Parigi-Nizza, con la fuga che va in porto nella quinta tappa. Sul traguardo di Sisteron esulta il francese Jerome Cousin, che batte in uno sprint a due il tedesco Nils Politt e regala così un altro successo alla Direct Energie. Il gruppo ha calcolato male i tempi ed è arrivato a pochi metri dai due attaccanti.

Oggi ha avuto quindi grande importanza la fuga di giornata, partita nei primi chilometri della tappa e formata inizialmente da quattro corridori: i già citati Nils Politt (Katusha-Alpecin) e Jerome Cousin (Direct Energie), oltre che gli altri due transalpini Nicolas Edet (Cofidis) e Julien El Fares (Delko Marseille Provence KTM). Il loro vantaggio rimane stabile attorno ai 4’ fino al Col du Negron, posto ai -60 km. Nella successiva discesa il gruppo cambia totalmente ritmo e il distacco inizia a calare progressivamente. I calcoli delle squadre dei velocisti risulteranno però sbagliati, visto che ai -20 km il vantaggio dei fuggitivi è ancora di quasi 2’.

Loading...
Loading...

A 16 km dal traguardo Politt decide di rompere gli indugi e sfrutta un momento di indecisione dei compagni di fuga per sferrare l’attacco e tentare l’azione in solitaria. Poco dopo, il tedesco viene però raggiunto da Cousin che va così a transitare in testa sulla Cote de la Marquise, completando il bottino di punti ai GPM che gli permette di indossare anche la maglia a pois. Nulla da fare invece per Edet ed El Fares, che si rialzano e vengono ripresi dal gruppo. La coppia formata da Politt e Cousin si va quindi a giocare la vittoria, con il teutonico che prova più volte a staccare il rivale ma senza successo.

Cousin è tatticamente perfetto, rimane sempre a ruota e scatta solo negli ultimi 300 metri, andando così a battere Politt allo sprint e conquistando la sua seconda vittoria in carriera. A 4” arriva invece il gruppo principale regolato dal tedesco André Greipel (Lotto Soudal), altro piazzamento per Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), che chiude al settimo posto. Non cambia la classifica generale con Luis Leon Sanchez (Astana) che guida con 15” su Wout Poels (Team Sky) e 26” su Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors).

 

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Tour de France – DE

Loading...

Lascia un commento

scroll to top