LIVE Roma-Shakhtar Donetsk, Champions League in DIRETTA: 1-0, giallorossi ai quarti di finale! Dzeko decide la sfida

profilo-twitter-Roma.jpg

CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI ROMA-SHAKHTAR DONETSK

 

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Roma-Shakhtar Donetsk, ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2018 di calcio. Allo Stadio Olimpico i giallorossi dovranno recuperare il 2-1 dell’andata: la sconfitta in Ucraina può essere tranquillamente ribaltata dagli uomini di Eusebio Di Francesco che, sostenuti dal proprio pubblico, cercheranno quella vittoria (con due gol di scarto o per 1-0, il 2-1 vale i supplementari) che garantirebbe il passaggio del turno. La qualificazione ai quarti di finale, a dieci anni di distanza dall’ultima volta, è assolutamente alla portata di questa Roma che può vantare un tasso tecnico migliore dello Shakhtar Donetsk: il vantaggio andrà concretizzato.

I giallorossi, dopo aver vinto a Napoli e aver sconfitto il Torino, stanno viaggiando sulle ali dell’entusiasmo e vogliono regalare una notte magica alla propria tifoseria oltre a una supersfida da sogno nel prossimo turno a eliminazione diretta. In campo la formazione tipo per mettere sotto gli ucraini e proseguire la propria avventura nella massima competizione continentale.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE di Roma-Shakhtar Donetsk, ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2018: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alla ore 20.45. Buon divertimento a tutti.

 





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

Grazie a tutti per averci seguito.

FINISCE QUI! ROMA AI QUARTI DI FINALE, Shakhtar battuto 1-0.

90+3′ Ultimo minuto… Che brividi con Ismaily.

90+2′  Lo Shakhtar continua a pressare.

Quattro minuti di recupero.

89′ Esce uno stanchissimo Dzeko, entra El Shaarawy. Standing ovation per l’uomo che sta decidendo la partita.

86′ Ismaily sbaglia un controllo in attacco. Ora la Roma è schiacciata nella sua metà campo, bisogna stringere i denti.

84′ Mancano sei minuti ma si attende anche un maxi recupero. La Roma ora non deve sbagliare.

82′ Esce Marlos, entra Dentinho. Cambio per lo Shakhtar Donetsk. Il pubblico fischia gli ucraini.

81′ Ora la Roma con l’uomo in più e con un gol di vantaggio ha l’inerzia della partita nelle sue mani.

79′ CARTELLINO ROSSO! Espulso Ordets, ha tirato giù Dzeko che si stava involando in solitaria verso la porta. Roma con l’uomo in più in questo finale di partita, i quarti di finale sono sempre più vicini.

78′ Ultimi 12 minuti (più recupero). Lo Shakhtar sembra in confusione, non riesce a organizzare la manovra.

76′ Brutto fallo di Fred su Perotti che stava andando via in uscita dalla sua trequarti. Il brasiliano si prende un sacrosanto cartellino giallo.

75′ Esce Stepanenko, entra Alan Patrick. Cambio per lo Shakhtar Donetsk.

74′ Shakhtar in avanti con la forza della disperazione ma la Roma si difende bene.

73′ Kolarov spettacolare sulla sinistra, salta l’uomo, cerca Gerson in area e lo trova ma il compagno tarda il tiro.

71′ Cartellino giallo per Stapanenko.

69′ La Roma è in tranquillo possesso palla, i giallorossi sembrano in totale controllo della partita.

67′ Contropiede della Roma. Perotti cerca Dzeko in profondità, l’attaccante entra in area e calcia col sinistro ma il pallone va sul fondo.

66′ Ora la Roma continua a spingere, i giallorossi stanno facendo la differenza e cercano il raddoppio per blindare la qualificazione.

65′ Sostituzione per la Roma. Esce Under, esce Gerson.

63′ Dzeko! Il bosniaco ci prova dal limite, fuori di un soffio!

58′ Ottima chiusura difensiva di De Rossi. La Roma sta arretrando troppo.

55′ Manolas protesta troppo e viene ammonito.

ROMA-SHAKHTAR DONETSK 1-0.

ROMA IN VANTAGGIO. Ora sarebbe ai quarti di finale.

52′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! DZEKOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! Dal nullaaaaaaaaaaaaa, l’ha sbloccataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Lancio lungo, elude il fuorigoco, è solo davanti al portiere, appoggia il diagonale e la metteeeeeeeeeeeeeeee.

52′ La manovra della Roma è troppo prevedibile, il gioco non è fluido.

50′ Inizia a scaldarsi El Shaarawy. Servono la sua verve e la sua velocità

48′ Ora è la Roma a cercare di fare la partita, possesso palla costante. Bisogna dare continuità all’azione.

47′ La Roma cerca di riversarsi in attacco ma come sempre lo Shakhtar non concede varchi.

INIZIA IL SECONDO TEMPO.

 

ROMA-SHAKHTAR DONETSK 0-0.

FINISCE IL PRIMO TEMPO.

Un minuto di recupero.

44′ La Roma ha messo un po’ di pepe in questo finale ma non basta per sbloccare il risultato.

42′ Grandissimo recupero di Fazio! Ha fermato Ferreyra in area, era pronto al tiro a botta sicura.

40′ Di pochissimooooooooooooooooooooo! Lancio di Nainggolan, pesca Under in fuorigioco di millimetri: era volato solo davanti al portiere.

40′ Numero di Florenzi accolto da un’ovazione, palla in mezzo per Dzeko colto in controtempo.

39′ Cartellino giallo per Florenzi, fallo sulla ripartenza di Taison. Arbitro molto fiscale.

38′ Nainggolan cerca un cross dalla destra verso Dzeko e Perotti che però non vengono incontro al pallone.

37′ La Roma ora cerca di mettere pressione sulla fasci con Kolarov ma il gioco è troppo spezzettato.

34′ Di Francesco si sta infuriando con i suoi ragazzi: sono troppo rinunciatari in campo. Under non produce nulla, Kolarov ci prova, la fase difensiva non eccelle, Dzeko troppo solo davanti, Nainggolan inventa poco.

32′ Nainggolan commette un fallo a centrocampo su Stepanenko, sfumata la possibilità di una ripartenza.

30′ La Roma sta cercando di alzare il baricentro ma con ritmi davvero molto bassi. I giallorossi non attaccano la profondità e stentano a rendersi pericolosi, stanno facendo il gioco dello Shakhtar.

28′ Taison cerca il tiro dalla lunga distanza, alto sopra la traversa.

27′ Ismaily scatenata sulla fascia, mette in mezzo il pallone per Ferreyra ma Kolarov lo anticipa. Altro calcio d’angolo per lo Shakhtar.

25′ La Roma sta alzando il ritmo, bisogna spingere per impensierire concretamente gli avversari, per il momento tranquilli visto il risultato dell’andata.

24′ Kolarov la mette in mezzo ma il portiere dello Shakhtar anticipa tutto e si salva.

22′ Fase interlocutoria delle partita, nessuna delle due formazioni sta prendendo possesso dell’incontro.

20′ Se ne vanno i primi venti minuti. La Roma per il momento non ha prodotto ancora occasioni da gol e dopo un buon avvio nei primi istanti si è progressivamente abbassata.

17′ Manovra avvolgente dello Shakhtar Donetsk sulla trequarti, i giallorossi si coprono ma concedono un calcio d’angolo, fortunatamente non sfruttato dagli ucraini.

15′ Under a terra a centrocampo ma si rialza subito. Primo quarto d’ora di studio tra le due squadre, non ci sono state grandi occasioni.

13′ Perotti prova a fare guadagnare campo alla squadra, ora giallorossi più incisivi in avanti ma non è facile trovare gli spazi.

12′ La Roma prova a riprendere in mano il pallino della partita. Gli uomini di Fonseca sono però tutti dietro la linea del pallone.

10′ Punizione tesissima, Florenzi devia di testa all’indietro, pallone fuori di un soffio. BRIVIDOOOOOOOO.

9′ Ora è lo Shakhtar Donetsk a mantenere il possesso del pallone. L’arbitro è fiscale e concede un calcio di punizione sulla trequarti sinistra per un involontario fallo di mano di Florenzi.

8′ Ismaily sta creando qualche grattacapo di troppo sulla sinistra, su quella fascia la Roma soffre un po’. Secondo calcio d’angolo della partita ma sugli sviluppi non succede nulla di interessante.

6′ Calcio d’angolo per lo Shakhtar, prima incursione offensiva degli ucraini con Ismaily.

5′ Nainggolan lancia Dzeko, fuorigioco di pochissimo. Edin era arrivato solo davanti al portiere.

4′ Giro palla dei giallorossi sulla trequarti, difficile però trovare gli spazi nel 4-5-1 degli avversari.

3′ Pressione continua, gli ucraini non riescono a uscire dalla loro metà campo. Per il momento la Roma sta ben interpretando la partita.

2′ Roma costantemente in attacco in questo inizio di partita, i giallorossi fanno subito sentire la propria pressione allo Shakhtar Donetsk.

1′ Dzeko tira subito in porta. Ottimo inserimento di Nainggolan, palla a Edin che appoggia ma il tiro è troppo debole. Roma subito propositiva.

Primo possesso per la Roma.

20.45 INIZIA LA PARTITA. C’è anche Totti in tribuna.

20.43 Foto di rito. I due capitani si scambiano i gagliardetti. Sorteggio.

20.42 Inno della Champions League. Gli sguardi dei giallorossi sono quelli giusti, tutto pronto per la partita.

20.38 Suona l’inno della Roma. Tutti i tifosi con la Magica, per trascinare i ragazzi verso la rimonta.

20.35 Sale l’attesa, dieci minuti all’inizio della partita.

20.32 Lo Shakhtar Donetsk cercherà di pungere in contropiede. La Roma non dovrà avere il braccino, non deve subire la sindrome del big match: la terza forza del nostro campionato ha bisogno di una prestazione da sballo.

20.30 Quindici minuti al fischio d’inizio, ormai ci siamo.

20.24 La Roma dovrà spingere fin dall’inizio per mettere pressione allo Shakhtar Donetsk e cercare di minare le certezze degli ucraini che possono diventare il vantaggio dell’andata.

20.22 Intanto l’ingresso in campo dei giocatori nel boato dell’Olimpico.

20.20 Questa deve essere una notte da Leoni, c’è bisogno della migliore Roma! Una notte da Champions League.

20.18 I giallorossi sono allo Stadio, la motivazione è alta per tornare tra le grandi.

20.15 Trenta minuti all’inizio della partita.

20.14 Lo Shakhtar Donetsk ha perso ben sei trasferte nelle ultime sette in Champions League.

20.12 Atteso il grande duello tra Dzeko e Marlos: il bosniaco ha segnato 3 reti e ha servito 2 assist in questa Champions League, l’uomo dello Shakhtar ha addirittura siglato sei gol.

20.10 I ragazzi di Di Francesco non hanno mai subito gol in casa nella fase a gironi, battendo il Chelsea e il Qarabag e pareggiando con l’Atletico Madrid.

20.08 La Roma si è qualificata ai quarti di finale della Champions League per due volte: nel 2007 e nel 2008 persero sempre contro il Manchester United.

20.06 I giallorossi non sono mai riusciti a passare il turno dopo aver perso il match d’andata. Bisognerà invertire la rotta.

20.04 La Roma non ha mai battuto lo Shakhtar Donetsk in Champions League: 4 sconfitte in 5 incontri giocati.

20.02 Il pubblico è già rovente all’Olimpico, tutti pronti per sostenere la Roma.

20.00 La Roma ha comunque la ghiotta occasione di tornare a giocare i quarti di finale della Champions League a dieci anni di distanza dall’ultima volta.

19.58 La Roma si qualifica ai quarti di finale se: vince per 1-0, vince con due gol di scarto (con qualsiasi risultato). Se vince per 2-1 si va al supplementare. In tutti gli altri casi passa lo Shakhtar Donetsk.

19.55 Servirà grande combattività per vincere la partita. La Roma sta attraversando un buon momento di forma, ha battuto Napoli e Torino, può ribaltare la partita.

19.53 Gli ucraini scendono in campo con un roccioso 4-5-1: sarà difficile trovare gli spazi ma la Roma ha tutte le carte in regola per riuscirci.

19.52 FORMAZIONE UFFICIALE SHAKHTAR DONETSK.

19.50 La Roma deve rimontare il 2-1 subito in Ucraina. Si tratta di un risultato assolutamente recuperabile di fronte al proprio pubblico, l’Olimpico dovrà dare una spinta in più.

19.48 Tridente offensivo per i giallorossi con Dzeko, Perotti, Cengiz. Sarà fondamentale l’estro dei fuoriclasse come Nainggolan, De Rossi, Manolas. Attenzione alle incursioni di Florenzi.

19.45 FORMAZIONE UFFICIALE DELLA ROMA.

19.30 Buonasera a tutti. Alle 20.45 inizierà Roma-Shakhtar Donetsk, ritorno degli ottavi di finale della Champions League.

 

(foto Twitter Roma)

Lascia un commento

scroll to top