Olimpiadi PyeongChang 2018, Carolina Kostner: “Essere tra le migliori è una vittoria, ci metto cuore e anima”. Rimonta da medaglia? Malagò: “Se po’ fa”

Carolina-Kostner-5-Valerio-Origo.jpg

Carolina Kostner ha commesso un paio di sbavature durante il programma corto alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 e non è riuscita ad andare oltre il sesto posto: servirà una rimonta rabbiosa durante il free program, in programma venerdì 23 febbraio, per riuscire ad agguantare una medaglia dopo il bronzo di quattro anni fa a Sochi.

La stella indiscussa del nostro pattinaggio artistico ha analizzato la sua prestazione e ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport: “Le sensazioni erano buone, quando la musica è partita ero calma. Nell’atterraggio del loop, però, mi è mancata un po’ di prontezza, avrei dovuto essere più spregiudicata. La gara, chiaramente, è ancora molto lunga. E far ancora parte delle migliori al mondo per me è già una vittoria. Spero di riuscire a pattinare bene, di dimostrare la mia gioia nell’essere qui, in forma e in salute dopo quindici anni di attività ad alto livello. Ci metto cuore e anima, di più non posso fare. Io donna tra ragazzine? Non è il momento di fare confronti. Dico che a 16 anni pattinavo in modo diverso, ora sono molto più consapevole. E aggiungo anche che non mi sento vecchia…“.

Lapidaria la battuta di Giovanni Malagò. Il Presidente del Coni crede nella rimonta: “A Roma diciamo “Se pò’ fà”“.

 

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI CAROLINA KOSTNER

 

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

 

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter


Lascia un commento

scroll to top