Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018, le pagelle di mercoledì 21 febbraio: Sofia Goggia, ora la Coppa del Mondo. Noeckler zavorra Pellegrino

sofia-goggia-sci-foto-auletta-pentaphoto.jpg

LE PAGELLE DELLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018 (MERCOLEDI’ 21 FEBBRAIO)

Sofia Goggia, 10: era la migliore, doveva solo dimostrarlo con una gara senza sbavature. Ha vinto il primo oro di sempre per l’Italia nella discesa libera femminile, impresa mai riuscita in passato neppure alla grande Isolde Kostner. Si è consacrata come fuoriclasse. E’ il personaggio giusto per rilanciare definitivamente lo sci in Italia: dopo Alberto Tomba e Deborah Compagnoni, potrebbe essere iniziata l’era di Sofia Goggia. Ora dovrà lavorare per la Coppa del Mondo generale, obiettivo alla portata pure al cospetto di un totem come l’americana Mikaela Shiffrin.

Nadia Fanchini, Federica Brignone e Nicol Delago, senza voto: non portano a termine le proprie gare in discesa. Peccato per Nadia, si stava giocando il podio e viaggiava sugli stessi tempi della Goggia. Brignone, invece, ha rimediato una botta al ginocchio che potrebbe compromettere la combinata di domani.

Dietmar Noeckler, 4: in passato era emerso come un affidabile scudiero, contribuendo alle medaglie iridate del 2015 e 2017. Oggi, tuttavia, si è rivelato una zavorra per Federico Pellegrino nella team sprint. Non era in forma e non ha retto il ritmo dei migliori, facendosi staccare e vanificando ogni possibilità di medaglia. Schierarlo si è rivelato un errore strategico da parte dei tecnici.

Federico Pellegrino, 6,5: in semifinale accelera quando si rende conto che persino l’accesso all’atto conclusivo è in bilico. In finale reagisce all’attacco di Klaebo, forse più col cuore che con le gambe, senza tuttavia riuscire a tenere le code del norvegese. La sensazione è che la condizione del valdostano sia scemata dopo l’argento conquistato nella sprint individuale.

Siegmar Klotz e Stefan Thanei, 5: subito eliminati nello skicross. Come da previsioni.

Carolina Kostner, 6: commette due sbavature nel programma corto che potrebbero costare carissime nella rincorsa al podio. E’ sesta a quasi 6 punti dalla canadese Osmond, che occupa la terza piazza ed è un’atleta molto solida. L’altoatesina dovrà pattinare il libero della vita per tentare una rimonta da leggenda. Comunque vada, una grandissima per come combatte ancora con avversarie che hanno la metà dei suoi anni.

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018




Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fisi/Pentaphoto

 

One Reply to “Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018, le pagelle di mercoledì 21 febbraio: Sofia Goggia, ora la Coppa del Mondo. Noeckler zavorra Pellegrino”

  1. Luca46 ha detto:

    Più che il 4 a Noeckler bisognerebbe darlo a chi lo ha scelto. Si sapeva che non era in forma e qualche alternativa c’era.

Lascia un commento

scroll to top