Curling, Olimpiadi PyeongChang 2018: gli Stati Uniti scrivono la storia! John Shuster e compagni battano la Svezia e conquistano il primo oro olimpico

Gli Stati Uniti scrivono la storia nel torneo di curling maschile alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang, conquistando il primo titolo olimpico di questa nazione. John Shuster, Tyler George, Matthew Hamilton, John Landsteiner (e la riserva Joseph Polo) hanno fatto un’impresa straordinaria e impronosoticabile all’inizio di questo torneo. I nordamericani hanno completato questo sogno riuscendo a battere in finale la Svezia di Niklas Edin per 10-7, costringendo gli avversari a concedere il gioco all’ultimo end.

Una partita che era iniziata in modo equilibrato con gli svedesi che scelgono di fare mano nulla nel primo end e poi realizzano due punti. Gli statunitensi rispondono subito con altrettante marcature e poi riescono a rubare la mano nel quarto end, portandosi avanti di un punto. Le due squadre continuano a equipararsi nelle giocate e al termine della settima mano il punteggio è ancora in parità sul 5-5. Nell’ottavo end accade l’impensabile, con lo skip John Shuster che realizza un tiro da cineteca, riuscendo a bocciare fuori entrambe le stone avversarie presenti nella casa e portando addirittura cinque punti ai suoi. Con questa straordinaria giocata si chiude di fatto la partita, visto che gli svedesi realizzeranno due punti nella nona mano e poi nell’ultima, lo skip Niklas Edin, dopo aver realizzato un tiro no-look per il pubblico, va a concedere il gioco agli avversari, dovendo così accontentarsi della medaglia d’argento.

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: WCF / Richard Gray

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Pattinaggio artistico, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: il sipario di chiude con il Gala finale, sul ghiaccio tutte le stelle della rassegna

Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018, tutti gli azzurri in gara domani (domenica 25 febbraio). L’orario delle loro gare e il programma. Come vederli in tv