Curling, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: si entra nel vivo del torneo doppio misto con le semifinali Canada-Norvegia e Svizzera-OAR

21700-640.jpg


Canada, Svizzera, atleti olimpici della Russia e Norvegia si giocheranno le medaglie nel torneo doppio misto di curling alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang. Quattro squadre di altissimo livello e che hanno rispettato il pronostico andando ad ottenere il pass per le semifinali, che offriranno sicuramente grande spettacolo sul ghiaccio coreano. Andiamo quindi ad analizzare le due partite che decreteranno le finaliste di questo torneo.

Nel primo match vedremo impegnati il Canada, che ha chiuso il round robin in prima posizione, e la Norvegia, che si è qualificato dopo aver superato lo spareggio. L’inedita coppia nordamericana formata da John Morris e Kaitlyn Lawes è stata sconfitta proprio all’esordio dai norvegesi ma poi è cresciuta con il passare delle gare e ha dimostrato di possedere la qualità per andare fino in fondo. Morris e Lawes inoltre possono già vantare entrambi un oro olimpico, conquistato nelle gare a squadre rispettivamente nel 2014 e 2010. Stiamo parlando quindi di due atleti di grande esperienza che sanno gestire alla perfezione i momenti di pressione e per questo partiranno favoriti in questa sfida. I norvegesi Magnus Nedregotten e Kristin Moen Skaslien hanno però dimostrato di essere degli avversari molti ostici e sono riusciti a realizzare, anche se solo a tratti, dei grandi colpi.

Nella seconda semifinale assisteremo invece alla sfida tra la Svizzera e gli atleti olimpici della Russia, ovvero le ultime due squadre a conquistare il successo ai Mondiali. Infatti gli elvetici Martin Rios e Jenny Perret sono i campioni iridati in carica e partivano come favoriti assoluti in questa rassegna olimpica dopo aver dominato i Mondiali di Lethbridge con dieci vittorie su altrettante partite. Aleksandr Krushelnitckii e Anastasia Bryzgalova avevano invece trionfato nell’edizione del 2016. In questo torneo olimpico entrambe hanno rispettato le aspettative con la Svizzera che è sembrata più brillante degli avversari. Il caso ha voluto che le due squadre si affrontassero proprio nell’ultima sessione del round robin, dove gli elvetici sono riusciti a vincere con una poderosa rimonta che ha ribaltato il punteggio dal 2-7 a metà gara al 9-8 finale, grazie ad una serie di giocate perfette nell’ottavo end che hanno portato i tre punti decisivi. Le due squadre hanno dimostrato di avere entrambe i colpi per mettere in difficoltà gli avversari e quindi ci aspettiamo una semifinale combattuta fino all’ultima stone, con Rios e Perret che partiranno comunque come favoriti.

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: WCF / Richard Gray

Lascia un commento

scroll to top