Bob, Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018: nuovo caso doping, positiva la russa Nadezhda Sergeeva

doping-e1364044722857.jpg


Nuovo caso di doping alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Russia al centro dell’attenzione, questa volta con la bobbista Nadezhda Sergeeva che è arrivata dodicesima nella sua gara in coppia con Anastasia Kocherzhova. Dopo la positività al meldonium da parte di Aleksandr Krushlenitcky (bronzo nel torneo di curling misto, medaglia già revocata e assegnata alla Norvegia), un nuovo caso scuote la delegazione degli atleti olimpici di Russia che sta gareggiando in Corea del Sud sotto la bandiera a cinque cerchi in virtù della squalifica inflitta dal CIO alla Nazione.

La 30enne è risultata positiva a un test svolto domenica 18 febbraio, la sostanza incriminata (non ancora resa nota) sarebbe stata assunta tramite uno spray nasale. A confermare la notizia è Alexander Zubkov, Presidente della Federazione Nazionale, che ha precisato che la Sergeeva era risultata negativa a un controllo fuori gara svolto martedì 13 febbraio.

 

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018

 

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top