Speed skating, Europei Kolomna 2018: Olanda in evidenza, ottimo Nicola Tumolero (6°) nei 1500 metri


Prima giornata di gare lungo l’ovale di ghiaccio di Kolomna (Russia) degli Europei di speed skating, test molto importante in vista dei Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang (Corea del Sud), programmati dal 9 al 25 febbraio.

Ebbene, non doveva essere una giornata con grandi spunti per l’Italia, per le specialità in gioco, e le medaglie non sono arrivate, tuttavia è giusto rimarcare buone prestazioni. Ci riferiamo a quanto fatto da Nicola Tumolero nei 1500 metri, non certo la distanza preferita dal pattinatore di Roana. L’azzurro si è posizionato in sesta piazza con il crono di 1’47″59. Un tempo assai consistente per lui pensando alle prossime prove che lo vedranno impegnato: nei 5000 metri e nel team pursuit dove può puntare alla medaglia. Più arretrati invece gli altri due rappresentanti del Bel Paese presenti ovvero Michele Malfatti (18° in 1’51″53) e Riccardo Bugari (20° in 1’51″75). Il successo finale è andato al favoritissimo della viglia, il russo Denis Yuskov, in 1’44″53 mettendosi alle spalle ben tre olandesi: Thomas Krol (1’45″20), Koen Verweij (1’46″40) e Marcel Bosker (1’46″50). Un Tumolero, dunque, che si è fermato a poco più di un secondo dal terzo classificato, a dare ancor più lustro al suo riscontro.

Degne di menzione anche le prove sui 1500 e 500 metri femminili di Francesca Lollobrigida ed Yvonne Daldossi. La skater romana in 1’59″80 ha ottenuto la decima piazza in una specialità non così preparata mettendo in evidenza un’ottima condizione per quello che sarà il clou per lei, ovvero la mass start dove è tra le atlete favorite. Successo finale per l’olandese Lotte van Beek in 1’55″52 a precedere di 1″05 la padrona di casa Yekaterina Shikhova (1’56″57) e l’altra orange Marrit Leenstra (1’56″58). In gara anche altre azzurre ovvero Francesca Bettrone (18esima in 2’02″73) e Gloria Malfatti (23esima in 2’07″82)Nei 500 metri, altro decimo posto per la Daldossi in 39″25 nella graduatoria che ha sorriso all’austriaca Vanessa Herzog, unica ad infrangere il muro dei 38″ (37″69) e ad aggiudicarsi l’oro continentale. Alle spalle della Herzog, la russa Angelina Golikova (38″04) e la ceca Karolina Erbanova (38″18). Presente anche in questa gara la Bettrone, concludendo in 14esima posizione.

Infine non hanno mantenuto le attese i russi nei 500 metri maschili dove è solo Pavel Kulizhnikov a centrare la top3 (3° con il crono di 34″85). Quinto e nono infatti Artyom Kuznetsov e Ruslan Murashov da cui ci si aspettava un risultato diverso. A trionfare è stato il tulipano Ronald Mulder con il crono di 34″80, battendo di appena 5 centesimi il finlandese Mika Poutala ed appunto Kulizhnikov.

RISULTATI COMPLETI

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE LE NOTIZIE SULLO SPEED SKATING

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook Nicola Tumolero

Lascia un commento

scroll to top