Biathlon, Coppa del Mondo Oberhof 2018: le grandi classiche portano verso le Olimpiadi

oa-logo-correlati.png

Dopo la pausa natalizia, giovedì 4 gennaio ripartirà la Coppa del Mondo di biathlon 2018 da Oberhof, in Germania. Come di consueto, il fine settimana sarà aperto dalle sprint, che saranno su due giorni consecutivi, giovedì e venerdì. A seguire gli inseguimenti, sabato, e le staffette domenica, femminile e maschile.

In campo femminile, neanche a dirlo, attesissima la solita sfida tra Martin Fourcade e Johannes Boe. Il francese, nonostante qualche dubbio, ha ufficializzato la sua partecipazione, ad inaugurare un gennaio che sarà bollente. Nelle prime tre tappe di Coppa, i due contendenti hanno mantenuto un livello medio altissimo, dando vita ad una sfida spettacolare. Oberhof, subito dopo le vacanze, ci restituirà gli stessi equilibri? La pista è impegnativa, e possono fare la differenza gli uomini più veloci sugli sci.

Tra le donne, invece, la situazione è molto più aperta. Quattro atlete sono divise da 25 punti in classifica generale. Kuzmina e Braisaz occupano prima e seconda posizione praticamente appaiate, seguite a breve distanza da Makarainen e Herrmann. Proprio la tappa di Oberhof potrebbe rappresentare un primo vero spartiacque alla stagione, che fino ad ora è stata molto equilibrata nell’avvicinamento alle Olimpiadi. Senza dimenticare la rimonta di Laura Dahlmeier, che dopo aver saltato la prima tappa ad Oestersund si è ripresentata competitiva con 80 punti da recuperare (escludendo però gli scarti) sulla vetta della classifica.

Per quanto riguarda la squadra italiana, cinque uomini convocati: Lukas Hofer, Dominik Windisch, Thomas Bormolini, Giuseppe Montello e Thierry Chenal. I primi due hanno possibilità di raggiungere ottimi risultati, come dimostrato nelle scorse settimane. Il mese alle porte è il più importante per loro, per arrivare al top alle Olimpiadi, dove servirà essere al 100% per potersi giocare le proprie carte e magari puntare ad una medaglia. In campo femminile oltre a Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi e Federica Sanfilippo, convocata Nicole Gontier, all’esordio stagionale nel massimo circuito. Per ora, Vittozzi e Wierer sono rispettivamente in quinta e sesta posizione in classifica generale. Entrambe stanno tenendo ottimi livelli, ma da qui in avanti potrebbero crescere ulteriormente, proprio in vista delle Olimpiadi. Prima, però, Ruhpolding e Anterselva: tante occasioni per fare bene in un gennaio ad alta tensione.





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI BIATHLON

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: By Andreaze (Own work) [CC BY-SA 4.0], via Wikimedia Commons

Lascia un commento

scroll to top