Basket, Eurocup 2018: Torino firma l’impresa, Reggio Emilia sul velluto

FV7T0658-e1514928936957.jpg

Doppio successo, nella prima giornata del secondo turno di Eurocup 2018, per le due squadre italiane impegnate. Sia la Fiat Torino che la Grissin Bon Reggio Emilia, infatti, hanno vinto il proprio match, inaugurando nel migliore dei modi il 2018 sportivo. In particolare, splendida vittoria di Torino, che si è imposta contro il Bayern Monaco, che nella prima fase della competizione aveva archiviato nove vittorie su dieci partite a disposizione.

La Fiat Torino ha vinto il match con costanza in attacco e solidità in difesa. Come accennato, il Bayern Monaco aveva praticamente dominato la prima fase di Eurocup, vincendo nove partite consecutive prima di lasciarsi probabilmente andare a risultato acquisito e perdere l’ultima. Sempre sopra i 20 punti realizzati per periodo, la formazione piemontese ha fatto la differenza nei primi due quarti di gioco, costringendo gli ospiti a soli 32 punti fatti in metà match contro i loro 46. Non è bastato un secondo tempo più equilibrato, in cui il Bayern è riuscito semplicemente a limitare i danni fino al punteggio di 90-76 finale. Con 21 punti realizzati, Diante Garrett è stato il miglior attaccante della Fiat Torino, che però ha potuto contare anche sull’ottima vena realizzativa di Lamar Patterson e Sasha Vujacic, rispettivamente arrivati a quota 18 e 17. Di seguito il tabellino del match.

FIAT TORINO – BAYERN MONACO 90-76
Torino: Garrett 21, Parente ne, Vujacic 17, Poeta 2, Stephens ne, Patterson 18, Washington 10, Okeke 4, Jones 4, Mazzola 2, Iannuzzi 12
Monaco: Hobbs 6, King ne, Cunningham 7, Macvan 14, Dedovic 9, Redding 10, Jovic ne, Barthel 3, Gavel 5, Booker 17, Zirbes 5, Jallow

 

Netto successo anche per la Grissin Bon Reggio Emilia. Dopo un primo quarto equilibrato, Amedeo Della Valle e compagni hanno aperto il gas e nel secondo parziale hanno inflitto un netto 24-13 agli avversari del Limoges Csp, rafforzato anche 18-12 del terzo quarto prima che la formazione emiliana dilagasse negli ultimi 10′ di gioco. 10, poi 15 e 20 punti di vantaggio, che si sono stabilizzati per dare alla Reggiana il successo nella prima partita della seconda fase di Eurocup, proprio davanti al pubblico del Palabigi, con uno stratosferico 87-54, sintomo che attacco e difesa abbiano lavorato nel migliore dei modi. Non è una novità, ma il già citato Della Valle è stato il miglior marcatore della squadra italiana, con 22 punti a segno. Alle sue spalle Julian Wright, White e Sane, tutti a quota 13. Di seguito il tabellino del match.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – LIMOGES CSP 87 – 54
Reggio Emilia
: Mussini , Wright J 13, Candi 8, Della Valle 22, White 13, Reynold 8, Markoishvili 0, Wright C 3, Nevels , Sane 13, Llompart 0, De Vico 7
Limoges: Joyce 5, Conklin 7, Lydeka 5, Jaithem 3, Hayes 8, Morency 3, Bibson 5, Carter 5, Howard 4, Zerbo, Bouteille 9





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI BASKET

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

scroll to top