Scherma, Coppa del Mondo 2017-2018: nel weekend spada protagonista nel Grand Prix di Doha

Rossella-Fiamingo-Augusto-Bizzi-per-Federscherma-e1481476414403.jpg

Con il Trofeo Inalpi di fioretto a Torino si è aperta la stagione dei Grand Prix e questo weekend a Doha in Qatar è la spada ad essere la protagonista.

Si comincia sabato con l’individuale femminile e con un’Italia che vuole riscattare la prestazione opaca della prova in Cina di Suzhou, dove il miglior risultato è stato il quindicesimo posto ottenuto da Giulia Rizzi. La stagione si era aperta comunque in maniera molto positiva con il successo di Mara Navarria a Tallinn e proprio la friulana, insieme a Rossella Fiamingo, è attesa da una prova di carattere sulle pedane del Qatar.

In terra cinese a vincere era stata la beniamina di casa Sun Yiwen, sicuramente tra le favorite anche a Doha. Oltre a lei tra le candidate a salire sul gradino più alto del podio ci sono anche l’ungherese Emese Szasz, l’estone Julia Beljajeva e le varie russe, sei diverse atlete tra le prime otto nelle due prove finora disputate a Tallinn e Suzhou.

E’ mancato, invece, finora il podio agli spadisti con Paolo Pizzo e Marco Fichera i migliori in questo inizio di stagione. A Berna è arrivata un’eliminazione agli ottavi per entrambi, mentre a Legnano i due azzurri si sono fermati ai piedi del podio, venendo sconfitti nei quarti di finale. In attesa di riscatto c’è sicuramente Enrico Garozzo, reduce da un inizio di stagione sicuramente non brillante e che vuole ottenere un buon risultato in quel di Doha.

In terra svizzera aveva trionfato il coreano Park Sangyoung e sul podio insieme a lui ci sono saliti ben tre ucraini; mentre a Legnano è stata l’Ungheria a dominare la scena con la doppietta firmata da Andras Redli e Daniel Berta. Come sempre in campo maschile sono davvero tanti i protagonisti che possono ambire al successo e sarà anche domenica una gara aperta a tutti.

 





 

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA SCHERMA

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Bizzi-Federscherma

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top