Rugby, Pro 14 2017-2018: la Benetton Treviso concede il bis nel derby, Zebre battute in casa di misura

007-Guinness-Pro-14-2017-18-Derby-Benetton-Treviso-vs-Zebre-Rugby.jpg

Non c’è il riscatto per le Zebre nel secondo derby consecutivo del Guinnes Pro 14 di rugby: dopo la sconfitta a Monigo, i padroni di casa vengono sconfitti anche a Parma da una Benetton Treviso apparsa davvero in un ottimo stato sia a livello fisico che a livello mentale. Il risultato finale recita 20-16, a testimoniare di una partita combattuta dal primo all’ultimo minuto.

Primo tempo davvero equilibrato, con un 6-6 parziale che vede sul tabellino i due mediani d’apertura: Carlo Canna e Marty Banks. Partono fortissimo gli ospiti nella ripresa: tantissime fasi offensive portano alla prima meta dell’incontro, timbrata dall’estremo della nazionale Hayward al 47′. Le Zebre reagiscono e una splendida giocata da parte di Canna lancia in meta Bellini, per il 13-13 al 51′. Molto emozionante il finale di match: il piede di Violi dà il vantaggio ai padroni di casa, la meta al 71′ di Dean Budd, capitano trevigiano, significa successo esterno.

Zebre Rugby – Benetton Treviso 16-20

Zebre Rugby: 15 Matteo Minozzi, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Boni, 12 Tommaso Castello (cap), 11 Mattia Bellini, 10 Carlo Canna, 9 Marcello Violi, 8 Renato Giammarioli, 7 Derick Minnie, 6 Maxime Mbandà, 5 George Biagi, 4 David Sisi, 3 Eduardo Bello, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti.
A disposizione: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea De Marchi, 18 Roberto Tenga, 19 Valerio Bernabò, 20 Jacopo Sarto, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Serafin Bordoli, 23 Ciaran Gaffney.

Mete: Bellini (50′)
Conversioni: Violi (51′)
Punizioni: Canna (3′, 39′), Violi (67′)

Benetton Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Luca Sperandio, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Monty Ioane, 10 Marty Banks, 9 Tito Tebaldi, 8 Robert Barbieri, 7 Abraham Steyn, 6 Whetu Douglas, 5 Dean Budd (C), 4 Marco Lazzaroni, 3 Tiziano Pasquali, 2 Luca Bigi, 1 Nicola Quaglio.
A disposizione: 16 Hame Faiva, 17 Federico Zani, 18 Cherif Traore, 19 Federico Ruzza, 20 Marco Barbini, 21 Edoardo Gori, 22 Ian McKinley, 23 Luca Morisi.

Mete: Hayward (45′), Budd (70′)
Conversioni: Banks (46′), McKinley (70′)
Punizioni: Banks (10′, 35′)

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Ettore Griffoni

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL RUGBY


Lascia un commento

scroll to top