Tennis, ATP Finals Londra 2017: Jack Sock piega in tre set Alexander Zverev e continua la sua favola in semifinale

La favola di Jack Sock (n.9 del mondo) alle ATP Finals di Londra 2017 continua. Nello scontro decisivo del gruppo Boris Becker l’americano, qualificatosi all’ultimo momento al Master grazie alla vittoria nel 1000 di Parigi-Bercy, ha la meglio nei confronti del tedesco Alexander Zverev (n.3 del ranking) con il punteggio di 6-4 1-6 6-4. Uno score che vale la semifinale contro Grigor Dimitrov all’americano. 

PRIMO SET– Il primo game parla tedesco con Sascha che parte bene al servizio ma già al terzo gioco deve salvarsi da 3 palle break, di cui due consecutive. Il 20enne d’Amburgo riesce alla fine a tenere la battuta anche se Sock sembra averne di più nello scambio da fondo. L’impressione si tramuta in realtà nel settimo game quando aggredendo con il dritto non dà scampo al rivale andando avanti di un break. Nel gioco successivo Jack si trova sotto 0-40 però poi grazie a 5 punti consecutivi, con ottime prime, conferma il vantaggio (5-3). Un gap tenuto con le unghie e con i denti dallo statunitense che esibendo un ottimo tennis fa suo il parziale sul 6-4.

SECONDO SET – Nella seconda frazione Zverev entra in campo con maggior decisione. Sono splendide le accelerazioni di rovescio di Sascha strappa che gli consentono di dominare nel parziale. Il 4-0 parla chiaro e con grande rapidità il 6-1 riporta a galla il tedesco agevolato da un Sock che ha mollato il colpo dopo aver subito il secondo break.

TERZO SET – Fuochi d’artificio in apertura con Zverev che gioca difensivamente alla Nadal riuscendo a respingere praticamente tutto e portando all’errore l’americano. Una strategia che innervorisce il 25enne del Nebraska sotto di un break (1-0). Incredibilmente però Zverev gioca in modo inguardabile nel game successvo perdendo di fatto il turno al servizio senza nemmeno fare un punto. Il giocatore stelle e strisce prende il largo sfruttando “la rottura prolungata” del teutonico (4-1). In questo parziale davvero incredibile però è Sock a cedere di schianto facilitando la risalita di Zverev che pareggia sul 4-4. Un match decisamente altalenante ed è l’americano a tenere il servizio, sfruttando l’ennesimo suicidio tecnico del teutonico, e chiudendo la sfida in proprio favore.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter ATP

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Alexander Zverev ATP Finals 2017 Jack Sock

ultimo aggiornamento: 16-11-2017


Lascia un commento

Volley, SuperLega 2017-2018 – Civitanova sbaraglia Piacenza al tie-break. Sokolov, Juantorena e Kovar salvano la Lube: che sudata contro i Lupi

Tennis, ATP Finals Londra 2017 (venerdì 17 novembre): programma, orari e tv. Come vedere le partite in Diretta Live Streaming