Superbike, Test Jerez 2017: Sykes prende il testimone di Rea volato dalla Regina Elisabetta II. Savadori chiude 5°

Nella seconda giornata di test a Jerez de la Frontera (Spagna) è sempre una Kawasaki a dominare la scena ma stavolta non parliamo del tre volte campione del mondo Jonathan Rea, bensì del compagno di squadra Tom Sykes. Rea, infatti, dopo aver dominato la scena, ieri, è volato a Londra per incontrare la Regina Elisabetta II, da cui riceverà un riconoscimento particolare per quanto fatto nell’ultimo anno agonistico. Il nordirlandese, dunque, tornerà in sella alla sua “verdona” domani per tornare a mettersi in evidenza.

E’ stato dunque Sykes a recitare il ruolo del primo attore in Spagna ottenendo il best time del day-2 in 1’39″692, abbattendo il muro dell’1’40” e migliorando il tempo siglato 24 ore fa. Alle spalle del britannico sorprende la prestazione del francese Loris Baz, in sella alla BMW, che distanziato di 776 millesimi è stato il migliore degli inseguitori alla seconda uscita sulla sua nuova moto, reduce dall’esperienza in MotoGP.

Alle sua spalle troviamo la prima Aprilia del Team Milwaukee di Eugene Laverty che in 1’40″551 ha ottenuto il terzo crono a 859 millesimi dalla vetta precedendo la MV Agusta di un Jordi Torres (+0″859) ancora sofferente dopo la gran botta rimediata nell’ultimo round in Qatar. Oltre 70 giri per il pilota iberico cercando di trovare il feeling giusto con la “creatura” italiana. In quinta posizione Lorenzo Savadori sull’altra Milwaukee Aprilia (+1″149) che ha effettuato un estenuante programma di sviluppo sulla due ruote di Noale incamerando tante informazioni. A completare il quadro la Kawasaki del team Orelac Racing VerdNatura di Leandro Mercado (+1″342), anch’egli impegnato a testare tutti i componenti nell’ottica della durata.

 

I risultati della seconda giornata di Test Superbike a Jerez

1. Tom SYKES – Laps: 74 – 1:39.692
2. Loris BAZ – Laps: 94 – 1:40.468 (+0.776)
3 Eugene LAVERTY – Laps: 73 – 1:40.551 (+0.859)
4 Jordi TORRES – Laps: 82 – 1:40.595 (+0.903 )
5 Lorenzo SAVADORI – Laps: 79 – 1:40.841(+1.149)
6 Leandro MERCADO – Laps: 29 – 1:41:034 (+1.342)

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SULLA SUPERBIKE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Jonathan Rea Mondiale Superbike Test Jerez 2017 Tom Sykes

ultimo aggiornamento: 21-11-2017


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biathlon, Coppa del Mondo 2017-2018: Lukas Hofer e Dominik Windisch, è il vostro momento! Bormolini e Montello per trovare costanza

Salvamento, Francesco Bonanni (Fiamme Oro), eroe per caso nel 2014, riceverà una medaglia d’oro