Salto femminile, Coppa del Mondo 2017-2018: le azzurre ai raggi X. L’Italia punta su Manuela Malsiner

Manuela-Malsiner-Pagina-FB-Malsiner.jpg

Venerdì, con la prima gara da Lillehammer, si alzerà il sipario sulla Coppa del Mondo di salto con gli sci femminile 2017-2018. L’Italia, per questa prima tappa, schiererà al via quattro atlete, che dovrebbero essere le protagoniste della stagione olimpica. Andiamo a vedere chi sono e quali possono essere le loro ambizioni.

INSAM Evelyn: dopo gli ottimi risultati della stagione 2012-2013, non è più riuscita a ripetersi, nonostante sia andata vicino alla medaglia alle Olimpiadi di Sochi 2014. Nell’ultimo quadriennio, però, ha faticato anche solo ad entrare con costanza tra le migliori 20 in Coppa del Mondo, tendenza confermata anche quest’estate nel Summer Gran Prix. Classe 1994, è ancora abbastanza giovane per ritrovare i meccanismi che l’avevano resa una delle atlete più interessanti del circuito. C’è molto su cui lavorare.

MALSINER Lara: giovanissima, con 18 anni ancora da compiere. Sesta agli ultimi Mondiali Junior, è sicuramente un buon prospetto. Lo scorso anno ha già gareggiato con una certa costanza in Coppa del Mondo, entrando anche in zona punti nel mese di febbraio. Per lei un solo grand imperativo: fare esperienza.

MALSINER Manuela: 3 anni più grande della sorella, è la Campionessa del Mondo Junior in carica e dal mese di gennaio dello scorso anno ha fatto un netto salto di qualità, chiudendo una gara sul podio a Zao e per poi confermarsi tra le migliori 10 nelle tre gare rimanenti della stagione in Coppa del Mondo. Probabilmente è la carta migliore per l’Italia e anche in estate ha destato buone sensazioni: dopo aver preso le misure, nelle ultime gare del Summer Gran Prix si è espressa al livello delle migliori. Per lei è la stagione della conferma.

RUNGGALDIER Elena: classe 1990, è la veterana della squadra. Indimenticabile il suo argento ai Mondiali di Oslo nel 2011. Da quel momento non si è più espressa sugli stessi livelli, ma ha trovato una costanza invidiabile che le consente di entrare quasi sempre in zona punti, con numerosi piazzamenti tra la decima e la ventesima posizione che al momento sembrano rappresentare il suo livello.

 





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI SALTO CON GLI SCI

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Foto: Facebook Manuela Malsiner

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top