Rugby, Test Match: Giappone-Australia 30-63. Wallabies devastanti nella prima frazione

BvARO9zIQAAOPFV.jpg

Con una settimana d’anticipo rispetto alle Nazionali europee, Giappone ed Australia hanno dato il via nella mattina italiana ai Test Match autunnali. A Yokohama non c’è stata storia: i Wallabies hanno dominato fin dal primo minuto, alzando il piede dall’acceleratore soltanto nell’ultimo quarto d’ora, a punteggio ampiamente acquisito. Il tabellino al termine degli 80 minuti recita: Giappone-Australia 30-63.

Nel primo tempo lo show dei Wallabies conta 5 mete, tutte trasformate da Hodge: le marcature degli ospiti portano la firma al 5′ di Kerevi, al 10′ di Speight, al 23′ di Polota-Nau, poi sale in cattedra Kuridrani che segna al 32′ ed al 39′. In mezzo il piazzato di Matsuda al 17′ per il 3-35 con cui si conclude la prima frazione.

Nel secondo tempo reazione nipponica al 44′ con la meta di van der Walt trasformata da Matsuda, che al 48′ accorcia ulteriormente da piazzato. Sul 13-35 ecco la nuova meta ospite ancora con Kerevi al 50′ con trasformazione di Hodge per il 13-42. Il nuovo piazzato di Matsuda al 53′ fa da preludio al tornado australiano che si abbatte nei successivi 10′: al 56′ terza meta personale per Kuridrani, poi al 61′ marca Phipps ed al 63′ segna anche Simmons, le mete vengono tutte trasformate da Hodge per il 16-63. A questo punto l’Australia si concede un quarto d’ora di relax ed i nipponici vanno in meta al 68′ con Mafi e proprio all’80’ con Kazuki: Tamura trasforma in entrambe le circostanze e fissa il punteggio sul 30-63 finale.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Profilo Twitter SA Rugby Magazine

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL RUGBY

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top