Playoff Mondiali 2018: Svezia-Italia, le probabili formazioni. Ventura rinnega se stesso e vira sul 3-5-2 che piace ai senatori?

Giampiero-Ventura-Italia-Calcio-Twitter-Nazionale-Italiana.jpg

Le convocazioni di Giampiero Ventura per i playoff di qualificazione ai Mondiali 2018 hanno spiazzato tutti con la chiamata a sorpresa di Jorhingo, sempre respinto nella gestione del CT ma ora pronto a vestire l’azzurro nel momento del massimo bisogno. Ventura ha sempre detto che non c’era spazio per il centrocampista metodista nella sua formazione ma contro la Svezia (10-13 novembre) potrebbe cambiare idea e l’uomo del Napoli potrebbe essere il grande trascinatore dell’Italia.

Con solo una trentina di minuti giocati in Nazionale (durante le amichevoli contro Germania e Spagna, sempre sotto la gestione Antonio Conte), Jorginho potrebbe fare il suo debutto in un incontro ufficiale nel suo ruolo di regista. Questa convocazione fa capire che è nell’aria un possibile cambio di modulo: abbandono del tanto criticato 4-2-4 e utilizzo del nuovo 3-5-2. Con questa schema, con molta probabilità, l’Italia cercherà di strappare il pass iridato per la Russia.

Il 3-5-2 molto gradito dai senatori prevede l’impiego di Daniele De Rossi nel cuore del centrocampo: difficile che Ventura faccia a meno della sua esperienza ma Jorginho diventerebbe una carta da utilizzare a partita in corsa. In questo modo, però, Lorenzo Insigne dovrebbe rimanere in panchina perché le due punte sarebbero Andrea Belotti e Ciro Immobile (sappiamo benissimo quanto c’è bisogno dei loro gol). La seconda punta del Napoli avrebbe solo spazio nella possibile variante 3-4-2-1, in coppia con Candreva, ma a quel punto il sacrificio ricadrebbe su uno tra Belotti e Immobile.

Sono questi i rebus che aleggeranno a Coverciano nelle prossime ore perché il resto sembra sostanzialmente definito se si giocherà davvero con il 3-5-2 come ormai sembra chiaro. Buffon avrà davanti a sé una difesa a tre con Barzagli, Bonucci e Chiellini. La mediana a tre a centrocampo con Candreva, Spinazzola e De Rossi al centro supportato alle spalle da Parolo e Verratti, in avanti Belotti e Immobile (o Insigne). Il possibile 3-4-3 lascerebbe spazio a Insigne ma comporterebbe una rinuncia importante a centrocampo…

 

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Parolo, Verratti, Candreva, De Rossi, Spinazzola; Immobile, Belotti.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top