Pattinaggio di figura, NHK Trophy 2017: Yuzuru Hanyu e Tessa Virtue / Scott Moir tra le stelle presenti ad Osaka

Pattinaggio-Yuzuru-Hanyu-ISU.jpg

La città giapponese di Osaka ospiterà nel fine settimana l’NHK Trophy 2017, quarta tappa del Grand Prix di pattinaggio di figura 2017/2018.

Per quanto riguarda i colori azzurri, come abbiamo già avuto modo di sottolineare, la competizione più attesa sarà sicuramente quella femminile, vista la presenza di Carolina Kostner. Dopo il secondo posto della Rostelecom Cup di Mosca, l’altoatsina si trova nella posizione di poter ambire alla qualificazione per le Finali, riservata solamente alle migliori sei atlete della stagione. Con la vittoria promessa alla russa Evgenia Medvedeva, l’altoatesina dovrà puntare al secondo posto, sfidando il trio delle padrone di casa giapponesi (Rika Hongo, Satoko Miyahara, Yuna Shiraiwa), ma anche le altre due russe Alena Leonova e Polina Tsurskaya.

Ma a rappresentare l’Italia ci saranno anche i danzatori Anna Cappellini e Luca Lanotte, che, proprio come Kostner, sembrano destinati a dover lottare per la seconda posizione. I favoriti sono infatti i formidabili canadesi Tessa Virtue e Scott Moir, già vincitori della tappa di casa, che continuano il loro duello a distanza con i francesi Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron. Gli avversari degli azzurri per il podio saranno invece i russi Victoria Sinitsina / Nikita Katsalapov e gli statunitensi Madison Hubbell / Scott Donohue, già terzi a Skate Canada. Da notare anche la presenza di Misato Komatsubara, ex azzurra in coppia con Andrea Fabbri, ma oramai tornata a gareggiare per il Giappone con Timothy Koleto.

Gli appassionati locali, invece, seguiranno con particolare attenzione la prova maschile, dove sarà presente il campione olimpico e mondiale in carica, Yuzuru Hanyu. Secondo alla Rostelecom Cup, il fuoriclasse nipponico dovrà puntare alla vittoria per assicurarsi il posto alle Finali, per lui importantissime visto che quest’anno si svolgeranno proprio in Giappone. Un Hanyu in forma non dovrebbe temere rivali, ma bisognerà fare attenzione all’israeliano Alexei Bychenko, campione mondiale junior nel 2016, e soprattutto allo statunitense Jason Brown, già ottimo secondo a Skate Canada. In lotta per il podio anche l’altro rappresentante a stelle e strisce, Adam Rippon, ed il russo Sergei Voronov.

Infine, la gara delle coppie d’artistico vedrà al via i cinesi Sui Wenjing / Han Cong, campioni mondiali in carica e dominatori della Cup of China, che saranno pronti a ripetersi. I loro avversari più credibili dovrebbero essere i russi Ksenia Stolbova / Fedor Klimov, secondi alla Rostelecom Cup, ma in gara ci sarà anche l’altra coppia russa composta da Kristina Astakhova ed Alexei Rogonov, terzi nella prova moscovita. Tornano nel Grand Prix dopo una stagione di assenza, invece, gli statunitensi Alexa Scimeca Knierim e Chris Knierim.

giulio.chinappi@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: ISU Figure Skating

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top