Pagelle Chievo-Napoli 0-0: clivensi ordinati in difesa, partenopei mai realmente pericolosi in attacco

roberto-inglese-calcio-chievo-serie-a-foto-chievo-verona-facebook.jpg

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CHIEVO VERONA-NAPOLI

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE GENERALE DELLA SERIE A

Chievo Verona-Napoli, sfida valida per la dodicesima giornata del campionato di Serie A è terminata 0-0: i clivensi riescono a fermare la marcia trionfale in Italia della compagine di Maurizio Sarri, che mantengono la vetta solitaria della classifica prima della pausa per le Nazionali per un solo punto: la Juventus ora è più vicina. Di seguito le pagelle dell’incontro del Bentegodi.

CHIEVO VERONA (4-3-2-1)

Sorrentino 7 Poco impegnato, la difesa clivense regge l’onda d’urto partenopea. Si sporca i guanti dopo un quarto d’ora di gioco. Bravo al minuto 68 su inzuccata di Hamsik, si supera al 90′ su Insigne.

Gobbi 6,5 Contiene senza patemi gli esterni napoletani. Spinge poco, ma spazza l’area quando necessario.

Gamberini 6 Non trova la deviazione decisiva da pochi passi al 18′. In difesa non trema, ma non si fa mai notare.

Tomovic 6,5 Bravo, come tutta la difesa, a disinnescare Mertens. Grande intervento al 40′ su Insigne, sicuro nella ripresa.

Cacciatore 6,5 Contiene egregiamente le incursioni dei folletti napoletani, sempre puntuale e preciso in copertura nei pochi pericoli odierni.

Hetemaj 6,5 Se la diga in mezzo al campo dei veronesi regge, è anche merito suo. Gioca una buona partita tra i reparti senza far allungare la squadra.

Radovanovic 6,5 Pensa più a coprire che a costruire, ma è utilissimo alla causa. Fa riscaldare l’ambiente battibeccando con Mario Rui al 34′ e prendendo un giallo. Tenta il gol della domenica da centrocampo e per poco non fa secco Sepe.

Depaoli 7 Pressing alto e aggressività su ogni pallone: incarna i dettami di Maran sin dai primi minuti. Lotta come un leone nonostante una vistosa fasciatura (dal 76′ Bastien 6 Aiuta i compagni in fase di contenimento).

Birsa 5,5 Non riesce ad imbeccare Inglese come dovrebbe, nota stonata nel buon primo tempo clivense (dal 62′ Meggiorini 6 Si sbatte tanto ma senza troppa fortuna).

Castro 6,5 Pronti-Via e si fa atterrare da Jorginho, il Chievo non gioca in difesa e lui lo fa capire subito. Spina nel fianco partenopeo per tutta la gara.

Inglese 6 Nessun pallone giocabile per lui, ma tanto movimento senza palla. Prestazione sufficiente (dall’85’ Stepinski sv).

All.: Maran 6,5 Imbriglia bene il Napoli, mai pericoloso. L’equilibrio della gara è dovuto anche alle sue indicazioni in corso d’opera.

NAPOLI (4-3-3)

Sepe 5,5 Spettatore non pagante nella prima frazione di gara. Prova ad innescare Insigne con un lungo rilancio molto preciso in avvio di ripresa. Rischia di farsi uccellare dai 60 metri da Radovanovic, si rifugia malamente in angolo.

Hysaj 6 Spinge meno di Mario Rui, ordinato in difesa, ma nulla di più. Prestazione soltanto sufficiente nel grigio pomeriggio veronese.

Albiol 6 Rari i pericoli in area, si disimpegna bene quando viene chiamato in causa.

Koulibaly 6,5 Timido sugli angoli a favore, deciso nei pochi interventi in difesa. Prende un giallo nel finale per un brutto intervento in mezzo al campo.

Mario Rui 6,5 SI intuisce subito che sulla fascia vuole comandare lui: i primi sussulti partenopei sono suoi. Predica nel deserto almeno per un quarto d’ora. Il giallo rimediato assieme a Radovanovic lo frena un po’ (dal 66′ Maggio 5,5 Spinge meno di Mario Rui e la manovra partenopea ne risente).

Zielinski 5,5 Ci prova dalla distanza a metà del primo tempo, senza impensierire Sorrentino. Rimedia un giallo inutile in avvio di ripresa (dal 72′ Allan 6 Si nota poco, come il compagno a cui dà il cambio).

Jorginho 5,5 Poco propositivo nella prima frazione, al di sotto dei suoi standard. Costretto molto spesso a ripartire da dietro, non festeggia la convocazione di Ventura con una prestazione da ricordare.

Hamsik 5,5 Il no-look ricevuto alla mezz’ora dai piedi di Insigne meritava miglior fortuna, si riscatta parzialmente imbeccando Callejon in un paio di circostanze. Ci prova di testa a metà ripresa, ma Sorrentino è bravo.

Callejon 5,5 Si sveglia al 23′, ma il suo diagonale da buona posizione non trova lo specchio. Non è pericoloso dalle parti di Sorrentino (dal 79′ Ounas sv).

Mertens 6,5 Detta le linee di passaggio ai compagni e guadagna i primi corner. Non riesce però a trovare la conclusione vincente. Pericoloso con un tiro cross al 65′, poi nulla di più.

Insigne 6 Nei primi minuti il Napoli staziona sempre nella metà campo avversaria. Dai suoi piedi passano i palloni principali, ma non sfonda. Nella ripresa non riesce a trovare il bandolo della matassa.

All.: Sarri 5,5 Non riesce a trovare soluzioni offensive per far male agli avversari. Maran vince il confronto tattico.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Chievo Verona

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CALCIO

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top