MotoGP, Marc Marquez il cannibale. Sempre più cinico e concreto. Chi potrà arrestare il suo dominio

MARQUEZ-01245_@FOTOCATTAGNI.jpg

Aveva tutto da perdere ma alla fine ce l’ha fatta: Marc Marquez si è laureato per la sesta volta campione del mondo, la quarta in MotoGP, dimostrando ancora una volta che pilota sia. A 24 anni lo spagnolo è il “Cannibale” di quest’era delle due ruote riuscendo a migliorare alcuni punti deboli dal punto di vista gestionale della corsa ma rimanendo di base un pilota funambolico.

Nell’ultimo atto di Valencia, partendo con 21 punti di vantaggio su pilota della Ducati Andrea Dovizioso, gli sarebbe bastato un 11° posto, con il successo eventuale del forlivese. L’iberico però non ha fatto calcoli. Il rischio corso a 7 giri dalla fine, quando ha azzardato quella frenata andando lungo e salvandosi in modo incredibile, è po’ l’immagine di questa stagione.

Un salvataggio di abilità, aiutato anche da un pizzico di buona sorte, che ha consentito al Cabronçito di chiudere terzo, alle spalle del teammate Daniel Pedrosa e del francese Johann Zarco (Yamaha Tech3) mentre il rivale n.1 (Dovizioso) ha terminato anzi tempo la sua gara per un errore a cui lui non ha potuto porre rimedio. Un destino in comune anche con il compagno di squadra Jorge Lorenzo. E mentre le due ducati affondavano nella sabbia/ghiaia di Valencia, Marc si è goduto gli ultimi 3 giri conscio di avercela fatta ed essere entrato ancor di più nella storia. Chi potrà fermare “Marc Attack”?

La Ducati ed il “Dovi” sono stati un pacchetto estremamente competitivo pagando però in termini di completezza su tracciati di pura percorrenza come quest’ultimo oppure ad Aragon (Spagna) ed a Phillip Island (Australia). In questo momento, quindi, il 24enne di Cervera è senza dubbio il più forte per decisione e sangue freddo e la Honda ha giovato della sua classe perché questa più che una vittoria del mezzo è una del pilota. Del resto le cifre parlano chiaro:

MotoGP Moto2 125cc All
First Grand Prix 2013 – QAT 2011 – QAT 2008 – POR
First pole position 2013 – AME 2011 – GBR 2009 – FRA
First race fastest lap 2013 – QAT 2011 – FRA 2009 – CAT
First podium 2013 – QAT 2011 – FRA 2008 – GBR
First Grand Prix victory 2013 – AME 2011 – FRA 2010 – ITA
Grand Prix victories 35 16 10 61
2nd Positions 19 6 0 25
3rd Positions 8 3 4 15
Podiums 63 25 14 102
Poles 45 14 14 73
Race fastest lap 37 7 9 53
World Championship wins 4 1 1 6

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top