MotoGP, il fallimento di Jorge Lorenzo con la Ducati. Confronto con Dovizioso impietoso. E guadagna 4 volte di più…

LORENZO-01240_@FOTOCATTAGNI.jpg

124 punti di differenza in classifica generale, 6 vittorie contro 0. E’ questo il bilancio del 2017 nel confronto tra i due piloti della Ducati Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo nel Mondiale 2017 di MotoGP. Un rendimento pazzesco quello del forlivese, inatteso e sorprendente per la continuità dimostrata. Una sequenza di risultati che lo ha portato ad essere in lizza per il titolo con un Marc Marquez strepitoso ed a Valencia, nell’ultimo round iridato, la pista emetterà il proprio giudizio inappellabile.

Parlare dunque di fallimento di Lorenzo nel primo anno a Borgo Panigale, a primo acchito, può sembrare un’iperbole o una definizione azzardata quando in verità delle basi per affermarlo ci sono. Le statistiche citate precedentemente parlano chiaro ed anche la capacità di adattamento al mezzo, la velocità dimostrato nel corso di tutta l’annata ed il lavoro con il team sono tutti aspetti che hanno sorriso al centauro italiano.

Il maiorchino, cinque volte campione del mondo, doveva essere quello che avrebbe dovuto rinverdire i fasti dell’australiano Casey Stoner, unico a conquistare un titolo iridato con la Rossa. L’investimento della Casa di Borgo Panigale è stato notevole ed i 12.5 milioni annui finiti nelle tasche dell’iberico parlano chiaro. Di conseguenza se è l’altro alfiere a lottare per il massimo traguardo, mentre chi doveva essere “Il protagonista” si è riciclato nel ruolo del “gregario”, invita a delle valutazioni negative sul darsi in pista dell’iberico.

E’ vero, nelle ultime apparizioni ci sono stati dei segnali di risveglio e l’ultima prova in Malesia con quel “gioco di squadra non gioco di squadra” tra i due, premiante il “Dovi” (vincitore) e Jorge secondo, lo dimostra. Tuttavia le mire erano ben altre e considerando anche la sostanziale differenza di ingaggio tra i due (Dovizioso 3 milioni di euro annui) è quasi scontato pensare che il 2018 dovrà essere l’anno dell’iberico per giustificare lo sforzo economico e le aspettative del team.





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top