Italia-Svezia, le probabili formazioni Playoff Mondiali 2018: ancora 3-5-2? Dentro Florenzi. Spuntano Gabbiadini e Jorginho…

Florenzi-italia-calcio-foto-twitter-uefa-euro-2016-e1510512926378.jpg

Ci siamo quasi. È stata una lunga attesa sin da venerdì, da quando l’Italia è stata sconfitta per 1-0 contro la Svezia nella partita d’andata dei playoff di qualificazione ai Mondiali del 2018 ed ora manca sempre meno. Questa sera gli azzurri si giocheranno tutto nella gara di ritorno: è dentro o fuori. Bisogna rimontare a tutti i costi e staccare il pass per volare in Russia. Nella splendida cornice di San Siro, la Nazionale di Giampiero Ventura dovrà ribaltare lo svantaggio ed evitare quello che rappresenterebbe un vero e proprio disastro. Vediamo le probabili formazioni.

È un’Italia che si lecca le ferite, non soltanto per la sconfitta, ma anche perché alcuni giocatori sono usciti incerottati dalla gara di venerdì. Bonucci ha riportato la frattura del setto nasale ma al ritorno ci sarà, indossando una maschera protettiva; Immobile e Belotti non sono al meglio, al pari di Barzagli e De Rossi; Verratti è squalificato. Sono quindi tanti i dubbi che accompagnano il CT nella stesura della formazione.

Ventura sembra orientato verso la conferma del 3-5-2. Nessun dubbio in difesa, dove giocherà certamente la BBC, Barzagli, Bonucci e Chiellini, davanti a Buffon. A centrocampo l’enigma riguarda la sostituzione di Verratti. Sembrava dover essere Gagliardini a prendere il suo posto ma nelle ultime ore ha ripreso corpo l’ipotesi Jorginho, che farebbe il suo debutto assoluto con l’Italia nella partita più importante della storia recente. Ai suoi lati agirebbero Parolo, in vantaggio nel ballottaggio con De Rossi, non al meglio, e Florenzi, dopo la chiacchierata esclusione contro la Svezia. Gli esterni saranno quindi come all’andata Candreva e Darmian (Spinazzola non ha preso parte alla rifinitura di ieri al pari di Zaza), mentre un’altra sorpresa riguarda l’attacco. Ventura sceglierà uno tra Immobile e Belotti, visto che non ha convinto l’utilizzo di entrambi. Il favorito è l’attaccante della Lazio mentre al suo fianco nella serata di ieri è spuntato il nome di Gabbiadini. Panchina, dunque, per Insigne ed Eder.

Altro schieramento da non sottovalutare è il 4-2-4. In difesa sarà Darmian ad aggiungersi alla BBC. Il CT, però, potrebbe anche decidere di escludere Barzagli, preferendo Florenzi, più abituato a questo ruolo. A centrocampo potrebbero essere Candreva ed Insigne ad agire larghi, mentre al centro potrebbe trovare spazio la coppia composta da Gagliardini (o Parolo) e Jorginho. In avanti potrebbe agire anche in questo caso Gabbiadini accanto ad Immobile.

In caso di 3-4-3, invece, davanti alla BBC ci sono i soliti dubbi, con Jorginho, Parolo e Gagliardini in lotta per due posti. Gli esterni potrebbero essere Florenzi (o Zappacosta) e Darmian, con Candreva, Insigne e Immobile a comporre il tridente. Per una formazione più offensiva, invece, Ventura potrebbe decidere di schierare El Shaarawy in avanti ed arretrare a centrocampo Candreva.

Svezia – Molti meno dubbi in casa svedese. Jan Andersson, forte del vantaggio, riproporrà gli stessi undici dell’andata ad eccezione della presenza di Lustig, squalificato tre giorni fa, che si riprenderà la corsia difensiva di destra a svantaggio di Krafth. Per il resto sarà Lindelof a guidare la retroguardia davanti ad Olsen, con Granqvist al centro e Augustinsson a sinistra. Ekdal e Johansson agiranno al centro del campo, mentre gli esterni saranno da un lato Claesson e dall’altro Forsberg, pericolo principale per la difesa azzurra. Davanti confermati Toivonen e Berg.

Le probabili formazioni

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo (De Rossi), Jorginho, Florenzi, Darmian; Immobile (Belotti), Gabbiadini (Insigne/Eder)

Italia (4-2-4): Buffon; Barzagli (Florenzi), Bonucci, Chiellini, Darmian; Candreva, Gagliardini, Jorginho, Insigne; Immobile (Belotti), Gabbiadini

Italia (3-4-3): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Zappacosta, Parolo (De Rossi/Jorginho), Gagliardini, Darmian; Candreva (El Shaarawy con Candreva a centrocampo), Immobile, Insigne

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Larsson, Ekdal, Johansson, Forsberg; Berg, Toivonen

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Twitter UEFA Euro 2016

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top