Golf, European Tour 2017: finale al cardiopalmo. Rahm vince il DP World Tour Championship, Fleetwood trionfa nella Race to Dubai

Fleetwood-Golf-Twitter-European-Tour-e1511098385673.jpg

L’European Tour 2017 non poteva chiudersi nel migliore dei modi. Sul percorso del Jumeirah Golf Estates di Dubai, Jon Rahm si è aggiudicato il DP World Tour Championship, ultimo appuntamento del tour europeo e parte delle Rolex Series (montepremi ricchissimo, 8 milioni di dollari). Una gara apertissima fino alle ultime buche: lo spagnolo è stato il più costante nella giornata finale, soprattutto nelle seconde nove, dove tradizionalmente si decide il torneo. Rahm ha realizzato un giro pulito, pur con qualche errore di troppo sul tee, facendo segnare cinque birdie. Il suo totale di -19 è stato quindi inarrivabile per gli altri.

In primis per il sudafricano Dylan Frittelli, l’unico che poteva contendergli la vittoria nel finale, ma scivolato addirittura in quarta posizione con il bogey della 17 (-17). All’ultima buca, poi, aveva ancora una chance ma il tee shot finito in acqua ha dato il via libera al trionfo di Rahm. In seconda posizione hanno quindi chiuso Shane Lowry e Kiradech Aphibarnrat. L’irlandese era fuori dalla lotta ma ha chiuso il torneo con una giornata da incorniciare: 63 colpi con un bogey alla buca 3 e ben dieci birdie; il thailandese, invece, ha trovato un bel rush nelle seconde nove, chiudendo con 67 colpi ed un totale di -18.

L’attenzione era posta anche sulla corsa alla Race to Dubai. Il leader Tommy Fleetwood è naufragato dalla 4^ alla 21^ con una seconda parte da dimenticare, con quattro bogey, due dei quali nelle ultime due buche (+2 di giornata, -11 totale). Tutto era dunque nelle mani di Justin Rose. L’inglese era in testa al torneo dopo le prime nove buche, con quattro birdie sulla sua carta, ma nelle seconde è letteralmente crollato, con tre bogey tra la 12 e la 16. Non solo, in un finale al cardiopalma, Rose ha poi recuperato un colpo con il birdie della 18, chiudendo 4° a -17: sfortuna per lui, però, Frittelli e Sergio Garcia hanno pareggiato il suo punteggio, relegandolo al secondo posto nella Race to Dubai, vinta dunque da Fleetwood.

Francesco Molinari ha chiuso in 17^ posizione con uno score di -12. Altra bella prova di Chicco, che oggi ha trovato ben cinque birdie, tre nella prima parte e due nelle ultime due buche, con un solo bogey alla buca 9 (il secondo di tutto il torneo). L’italiano ha dunque chiuso la stagione 2017 al 9° posto nella Race to Dubai: un risultato davvero notevole considerando il doppio impegno con il tour americano ed i pochi tornei giocati in Europa.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL GOLF

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter European Tour

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top