Football americano, NFL 2017-2018: Philadelphia e New England inarrestabili. Minnesota avvicina i playoff, Oakland e Tavecchio ancora in corsa

oa-logo-correlati.png

Settimana decisiva ai fini dei playoff nella NFL. Nella Week 12, quella del Ringraziamento, alcune squadre hanno avvicinato sensibilmente la postseason, altre, invece, hanno detto addio ai sogni di gloria. Due team su tutti hanno pochi dubbi sulla loro presenza in campo a gennaio. Si tratta di New England e Philadelphia, le due migliori squadre della Lega. I Patriots non hanno avuto alcun problema a sbarazzarsi dei Miami Dolphins, battuti per 35-17 grazie ad un’altra ottima prestazione di Tom Brady (18/28, 227 yards e 4 TD), sempre più in lizza per il titolo di MVP. L’altra candidatura forte, però, è quella di Carson Wentz, quarterback dei Philadelphia Eagles, che a loro volta hanno schiantato i Chicago Bears per 31-3 con 23/36, 227 yards e 3 TD da parte del giocatore al secondo anno.

Un passo avanti deciso verso la postseason lo hanno fatto i Minnesota Vikings, che hanno vinto lo scontro diretto contro i Detroit Lions per 30-23. È la settima vittoria consecutiva per la squadra di Minneapolis, che in attacco si è affidata al solito Chase Keenum (21/30, 282 yards e 3 TD) vincendo poi grazie alla difesa (intercetto di Rhodes su Stafford a 4 minuti dalla fine). Minnesota ha quindi sfruttato la sconfitta di Green Bay, battuta nel Sunday Night dai Pittsburgh Steelers, anche loro vicini ai playoff. Ai Packers, ancora privi di Aaron Rodgers, non è bastata una buona prova del loro qb di riserva, Brett Hundley (17/26, 245 yards e 3 TD): nel finale punto a punto la differenza l’hanno fatta le giocate di Ben Roethlisberger (33/45, 351 yards e 4 TD) e Antonio Brown, con una presa spettacolare, sulla sideline, che ha avvicinato gli Steelers in zona field goal, poi calciato allo scadere da Chris Boswell.

Ancora in corsa anche Oakland, che sembrava non avere problemi a Denver, prima di subire la rimonta fino al 21-14 (dal 21-0). Una partita che ha rinverdito una vecchia rivalità non solo tra le due squadre ma anche tra Michael Crabtree e Aqib Talib, protagonisti di una rissa nel primo quarto. Per Tavecchio un solo field goal calciato, sbagliato. I Raiders sono comunque in lotta, vista la sconfitta di Kansas City, battuta per 10-16 in casa dai Buffalo Bills per la quinta sconfitta nelle ultime sei gare. Un ridimensionamento netto per i Chiefs, dopo lo sfavillante avvio di stagione. È lotta selvaggia tra New Orleans Saints e Carolina Panthers: i primi hanno perso contro i Los Angeles Rams (primi nella NFC West davanti ai Seattle Seahawks, vincitori senza alcun problema sui San Francisco 49ers) con Jared Goff nelle vesti di mattatore (28/43, 354 yards e 2 TD); i secondi hanno vinto per 35-27 contro i New York Jets, pareggiando i conti in vetta alla NFC South davanti agli Atlanta Falcons (vittoria per 34-20 su Tampa Bay). Stesso discorso nella AFC South: i Tennessee Titans hanno vinto per 20-16 contro gli Indianapolis Colts agganciando in vetta i Jacksonville Jaguars, a loro volta sconfitti dagli Arizona Cardinals per 27-24. Nel Monday Night, infine, i Baltimore Ravens hanno vinto per 23-16 contro i Houston Texans, sempre più in caduta libera (quarta sconfitta nelle ultime cinque) senza DeShaun Watson.

 

I risultati della Week 12

Detroit Lions – Minnesota Vikings 23-30
Dallas Cowboys – Los Angeles Chargers 6-28
Washington Redskins – New York Giants 20-10
Atlanta Falcons – Tampa Bay Buccaneers 34-20
Cincinnati Bengals – Cleveland Browns 30-16
Indianapolis Colts – Tennessee Titans 16-20
Kansas City Chiefs – Buffalo Bills 10-16
New England Patriots – Miami Dolphins 35-17
New York Jets – Carolina Panthers 27-35
Philadelphia Eagles – Chicago Bears 31-3
San Francisco 49ers – Seattle Seahawks 13-24
Los Angeles Rams – New Orleans Saints 26-20
Arizona Cardinals – Jacksonville Jaguars 27-24
Oakland Raiders – Denver Broncos 21-14
Pittsburgh Steelers – Green Bay Packers 31-28
Baltimore Ravens – Houston Texans 23-16

LE CLASSIFICHE

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL FOOTBALL AMERICANO

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter Oakland Raiders

Lascia un commento

scroll to top