Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Pruszkow 2017 – L’Italia trionfa nell’inseguimento. Tutti i risultati e i podi della seconda giornata

Schermata-2017-10-18-alle-18.58.39-e1508346159104.png

Si è completata la seconda giornata di finali a Pruszkow (Polonia) dove si sta disputando la prima tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista. L’Italia ha conquistato la medaglia d’oro con il quartetto dell’inseguimento femminile ma il sabato ci ha regalato anche altre emozioni.

 

SCRATCH (maschile):

Vittoria del belga Robbe Gys che ha conquistato il giro chiudendo in 17:05. Secondo l’armeno Edgar Stepanyan, terzo l’olandese Roy Pieters. Stefano Moro ha concluso in ottava posizione.

 

MADISON (maschile):

Successo dell’Australia: Callum Scotson e Cameron Meyer si sono imposti con 31 punti, decisivo il giro conquistato. Alle loro spalle il Belgio di Moreno De Pauw e Kenny De Ketele (29), terzi i francesi Florian Maitre e Benjamin Thomas (27). L’Italia si è affidata a Liam Bertazzo e Michele Scartezzini che erano partiti con due secondi posti nei primi tre sprint, poi si sono spenti e hanno concluso all’ottavo posto.

 

KEIRIN (maschile):

Trionfo dell’olandese Matthijs Buchli che è riuscito a battere il tedesco Joachim Eilers e il francese Sebastien Vigier.

 

OMNIUM (femminile):

Gara a punti decisiva e davvero combattutissima. La spunta la grande stella Kirsten Wild: l’olandese sale sul gradino più alto del podio con due lunghezze di vantaggio in sulla statunitense Jennifer Valente (127), terza la danese Amalie Dideriksen (116). Giornata difficile per la nostra Rachele Barbieri che non è praticamente mai stata in gara e ha chiuso soltanto al 17esimo posto (54).

 

SPRINT (femminile):

La tedesca Kristina Vogel riesce a regolare l’australiana Stephanie Morton nella finale per l’oro staccando la rivale di 92 e 67 millesimi nelle due gare. Il bronzo finisce al collo della francese Mathilde Gros che, dopo aver perso la prima corsa, è riuscita a recuperare sulla russa Anastasiia Voinova. Purtroppo la nostra Elena Bissolati si è fermata ai sedicesimi di finale.

 

SPRINT A SQUADRE (maschile):

Si impone l’Olanda di Hoogland, Lavreysen e Van Hoenderdaal che è riuscita ad avere la meglio sulla Francia (42.906 a 43.528), terza la Gran Bretagna che ha avuto la meglio sulla Germania (43.192 a 43.496).

 





(foto pagina Facebook Liam Bertazzo)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top