Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Pruszkow 2017 – ITALIA MONUMENTALE! Azzurre fiammanti: il quartetto dell’inseguimento si tinge d’oro, Canada demolito

ciclismo-quartetto-inseguimento-femminile-twitter-federciclismo-800x515-800x515.jpg

L’Italia è da sogno, non smette più di stupire, confeziona l’ennesima impresa e conquista la medaglia d’oro nella prima tappa della Coppa del Mondo di ciclismo su pista in corso di svolgimento a Pruszkow (Polonia). Il nostro quartetto femminile si è reso protagonista di una finale magistrale, domando il Canada grazie a una tattica di assoluto spessore che ci ha consegnato l’ennesima affermazione stagionale. Le Campionesse d’Europa hanno trionfato con l’ottimo tempo di 4:21.965 rifilando due secondi di distacco alle nordamericane (4:23.993). La prima metà di gara è stata spalla a spalla (le azzurre pagavano 3 decimi di distacco) poi la svolta nella seconda parte, l’Italia alza il ritmo e demolisce la concorrenza.

Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi ieri avevano siglato il miglior tempo in qualifica (4:24.006), in semifinale avevano surclassato la Germania e poi hanno dettato legge anche nell’atto conclusivo facendo capire di poter puntare concretamente ai massimi traguardi internazionale, con il mirino puntato sulle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il tempo è alto rispetto al record italiano (4:17.853 siglato a Berlino durante la recente rassegna continentale) ma basta e avanza per salire sul gradino più alto del podio. La Gran Bretagna ha sconfitto le tedesche nella finalina per il bronzo, domani gli azzurri tenteranno di emulare il risultato delle compagne.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top