Calcio, Luigi Di Biagio: “L’anno zero era già cinque o sei anni fa, pochi se ne sono resi conto”

Di-Biagio-Libera.jpg

L’anno zero del calcio italiano è stato cinque o sei anni fa, ma pochi se ne sono resi conto. Ora è arrivato un risultato eclatante e tutti si spara a zero, ma noi quando parlavamo dei giovani che non avevano spazio nelle loro squadre di club non volevamo fare un discorso di interesse per la nostra Nazionale, ma per il bene di tutti”.

Così si è espresso il ct dell’Italia Under21 Luigi Di Biagio sul momento difficile attraversato dal movimento italiano dopo la clamorosa mancata qualificazione della compagine di Gian Piero Ventura nel playoff contro la Svezia. Il tecnico degli azzurrini, vittoriosi 3-2 in amichevole a Frosinone, ha aggiunto: “E’ andata come sappiamo e soprattutto è stata una serata non facile per nessuno di noi“, e poi su un suo passaggio sulla panchina della Nazionale A Di Biagio ha sottolineato: “E’ stato detto, ma non sono domande da porre a me, sono da fare ai vertici. Sono due anni che vengo accostato alla panchina della nazionale o a tante altre di serie A, B o C. Per quanto mi riguarda io sto all’Under 21, penso a lavorare con i giovani“.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: fonte libera figc

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top