Calcio, Giovanni Malagò su Svezia-Italia: “Non voglio prendere in considerazione che gli azzurri non si qualifichino”

Giovanni-Malagò-Wikipedia-Libera-Usare-questa.jpg

Si è parlato di tragedia, apocalisse e di macchia di una carriera. Sono questi gli appellativi di alcuni degli addetti ai lavori circa un’eventuale eliminazione della Nazionale Italiana di calcio nel playoff di Qualificazione ai Mondiali 2018 in Russia contro la Svezia.

Domani gli azzurri scenderanno in campo per il match d’andata a Stoccolma mentre il 13 novembre vi sarà la sfida di ritorno a San Siro (Milano). A dire la propria sul destino della selezione del Bel Paese ci ha pensato anche il presidente del Coni, ad Aosta per partecipare alla cerimonia di premiazione della Giornata Olimpica 2017: Onestamente io non voglio prendere in considerazione l’eventualità che l’Italia non si qualifichi ai Mondiali. E’ una squadra che ha tutto, soprattutto in una doppia partita, per passare il turno con la Svezia priva di Ibrahimovic e giocando il ritorno in casa. Bisogna non fare errori, le parole di Malagò riportate dall’Ansa che ha aggiunto: “L’allenatore sa quello che deve fare. In genere si dice che chi ha più esperienza deve giocare un certo tipo di partita, ma non è una regola scontata. L’Italia ha in corso un ricambio generazionale, con dei giovani che si stanno affacciando, e una volta qualificati non saremo favoriti in una competizione internazionale ma nessuno avrà piacere di giocare contro di noi”.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: wikipedia

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top