Calcio femminile, ottavi di finale Champions League 2017-2018: Montpellier-Brescia 6-0, le francesi impongono la propria legge

pagina-facebook-Brescia-calcio-femminile-1.jpg

Allo Stadio La Mosson di Montpellier l’ottavi di finale di ritorno di Women’s Champions League 2017-2018 tra il Montpellier e il Brescia termina 6-0 in favore delle squadra di Saez. Un risultato molto pesante per le bresciane che hanno subito tantissimo la maggior prestanza fisica delle avversarie. Le reti portano la firma di Dekker al 19′, Jakobsson al 25′, Veje al 37′, Toletti 67′, Leger 81′ e Virginia al 85′.

PRIMO TEMPO – Parte subito fortissimo il Montpellier con Blackstenius che sfiora la rete sul servizio di Jakobsson. Il pressing della formazione francese è molto alto e le Leonesse non riescono ad uscire dalla loro area, costrette spesso a rifugiarsi in corner. Al 14′ ci prova Veje dalla distanza che lascia partire una gran botta di sinistro che Ceasar devia in angolo. Ed è proprio sugli sviluppi dell’ennesimo corner al 19′ che le transalpine sbloccano il risultato: traversone di Torrent che pesca Dekker, stacco perentorio e rete dell’1-0. La compagine di Saez non si ferma e continua a spingere con grande convinzione. Al 25′ c’è il raddoppio di Jakobsson: passaggio filtrante di Dekker per l’attaccante svedese che anticipata in uscita da Caesar viene colpita dalla respinta del portiere del Brescia ed il rimpallo termina nella porta delle rondinelle. Una marcatura davvero fortunata. Sulle fasce laterali le lombarde soffrono tantissimo e Cayman e Veje creano pericoli costanti. E proprio l’esterno a belga al 30′ a costringere ad un altro intervento non semplice l’estremo difensore biancoblu. Il tris arriva però al 37′ su un’azione di contropiede nella quale Blackstenius smarca ottimamente Veje, bravissima a trafiggere Ceasar con un diagonale. La prima frazione termina sul risultato di 3-0 con le padrone di casa in pieno controllo dell’incontro.

SECONDO TEMPO – Piovani effettua un cambio facendo entrare Giacinti al posto di Sikora ed è proprio la neo entrata al 57′ a costruirsi una buona opportunità, liberandosi di Dekker e lasciando partire una conclusione a pelo d’erba fuori di pochissimo. Montpellier che risponde sfiorando il poker con Blackstenius e Jakobsson. Al 67′ il 4-0 si tramuta in realtà ed è Toletti a superare Caesar con un destro dalla distanza. 4′ più tardi è sempre Giacinti ad avere la chance per il gol della bandiera, ottimamente innescata da Giugliano, ma l’attaccante a tu per tu con Gerard si fa respingere il tiro e sul tap-in di Sabatino l’estremo difensore si supera. Piove sul bagnato per il Brescia al 74′ quando Pettenuzzo viene espulsa per doppia ammonizione e qualche minuto più tardi Blackstenius centra il palo. Le francesi giocano sul velluto andando a segno in altre due circostanze con Leger e Virginia al 81′ ed al 85′ portando a 6 le segnature. Un ko molto pesante per le ragazze di Piovani che salutano così l’Europa.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina facebook Fiorentina Women’s Football Club

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top