Calcio femminile, Champions League 2017-2018: Brescia-Montpellier 2-3, non basta una grande Girelli ad evitare il ko interno

pagina-facebook-Brescia-calcio-femminile-1.jpg

Niente da fare per il Brescia calcio femminile nella gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League 2017-2018 contro le francesi del Montpellier allo Stadio “Tullio Saleri” di Lumezzane. Le ospiti si sono imposte sul punteggio di 3-2 in rimonta grazie alle marcature di Blackstenius al 30′, Cayman al 42′ e Sembrant al 58′ recuperando per due volte l’iniziale vantaggio delle biancoblu firmato da una doppietta di Cristian Girelli (8′ e 37′). Con questo risultato la qualificazione ai quarti si fa decisamente complicata per le bresciane che tra una settimana, in Francia, dovranno cercare la super impresa.

PRIMO TEMPO  – Piovani punta sul classico 3-5-2 con Marchitelli; Hendrix, Fusetti, Sikora; Di Criscio, Girelli, Giugliano, Daleszczyk, Bergamaschi; Giacinti, Sabatino. Risponde Saez con il collaudato 4-4-2: Gerard; Torrent, Agard, Sembrant, Karchaoui; Cayman, Torrecilla, Dekker, Le Bihan, Jakobsson. La partenza delle francesi è più convincente ed i due esterni Karchaoui e Cayman, sulla sinistra e sulla destra, creano grossi problemi alle bresciane che però, grazie all’eccellente lavoro di Daleszczyk e Girelli in fase di copertura, provano ad opporsi alla prepotenza fisica delle rivali. Al primo affondo sono le padrone di casa ad andare in vantaggio: corner magistrale di Giugliano e, in una carambola impazzita in mezzo all’area, la citata Girelli, con il ginocchio, trova una rete da rapace d’area all’8′. La reazione delle transalpine non si fa attendere e prima Jakobsson e poi Torrecilla si fanno vedere dalle parti di Marchitelli. Portiere delle Rondinelle che, al 30′, si fa sfuggire il pallone in uscita alta e Blackstenius, da due passi, non perdona, pareggiando il conto (1-1). Le biancoblu, però, non ci stanno e per merito di un’ottima Valentina Giacinti, conquistano un calcio di punizione sul lato corto sinistro dell’area di rigore avversaria. Ancora Giugliano sul pallone ed ancora la n.10, su un calcio di rigore in movimento, a trafiggere Gerard con un sinistro fulminante. Brescia avanti 2-1 al 37′ ma la gioia dura poco quando Sabatino, messa giù in mezzo al campo in modo discutibile, perde palla innescando il contropiede avversario che porta alla realizzazione di Cayman al 42′. Su quest’azione si conclude un primo tempo pirotecnico sullo score di 2-2.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la differenza di fisicità tra le due compagini si nota tutta. Il Montpellier continua a spingere mentre il Brescia, di minuto in minuto, si spegne sempre più. Blackstenius e Cayman si rendono pericolose con due tiri che sfiorano il tris. L’appuntamento con il gol però è solo rimandato quando al 58′, sugli sviluppi di un calcio piazzato, è bravissima la neo entrata Veje a mettere al centro un pallone al bacio, di testa, per l’accorrente Sembrant abile a farsi trovar pronta, realizzando il 3-2. La partita, di fatto, finisce qui. Nonostante gli inserimenti di Tomaselli ed Heroum la compagine bresciana non riesce a farsi vedere dalle parti di Gerard, fatta eccezione per un tiro insidioso di Daleszczyk su cui l’estremo difensore francese non si fa cogliere di sorpresa. Transalpine sempre pimpanti, soprattutto sulla sinistra dove Karchaoui fa un po’ quello che vuole mentre le Leonesse faticano ad uscire dalla propria area, essendo meno lucide rispetto alla prima frazione. Formazione di Saez vicina al poker con la nuova entrata Legér che, grazie ad una splendida giocata, sfiora il palo alla destra di Marchitelli. E così, dopo 3′ di recupero, termina il confronto (3-2) del “Saleri”.

 

TABELLINO PARTITA

BRESCIA CF-MONTPELLIER HSC 2-3

BRESCIA CF: Marchitelli; Hendrix, Fusetti, Sikora (18′ st Tomaselli); Di Criscio, Girelli, Giugliano, Daleszczyk, Bergamaschi; Giacinti (38′ st Heroum), Sabatino. (Ceasar, Mendes, Pettenuzzo, Heroum, Cacciamali, Ghisi). All.: Piovani.
MONTPELLIER HSC: Gerard; Torrent, Agard, Sembrant, Karchaoui; Cayman (35′ st Léger), Torrecilla (31′ st Toletti), Dekker, Le Bihan (1′ st Veje), Jakobsson.(Philippe, Romanelli, Léger, Gauvin, Effren). All.: Saez.
ARBITRO: Adamkova (CZE)
RETI: pt 8′ Girelli, 30′ Blackstenius, 37′ Girelli, 42′ Cayman; st 13′ Sembrant

 

 





 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Brescia calcio femminile

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top