Basket, Qualificazioni Mondiali 2019: la formula e il regolamento. Quanti pass per la rassegna iridata?

Italia-Basket-Credit-Ciamillo-e1511254430881.jpg

Le tanto discusse “finestre” introdotte dalla FIBA, ovvero periodi riservati alle Nazionali inseriti nel pieno del calendario dei club, entreranno in vigore con l’inizio delle qualificazioni ai Mondiali del 2019. Un cammino biennale, che porterà alla definizione delle 32 partecipanti alla rassegna iridata che si terrà in Cina. L’unica squadra qualificata al momento è proprio il paese ospitante: il nuovo format, infatti, ha stabilito che per la prima volta tutti i team debbano passare per le qualificazioni, senza più la possibilità di staccare il pass nei tornei continentali.

In Europa sono 32 le squadre a giocarsi i 12 posti riservati alle squadre del Vecchio Continente, le 16 partecipanti ad EuroBasket 2017 più le 8 uscite dalle pre-qualificazioni. Il format prevede dunque 8 gironi da 4 squadre ciascuno, che giocheranno partite di andata e ritorno nelle tre finestre tra novembre e luglio del prossimo anno. Passeranno il turno le prime 3 classificate di ogni raggruppamento, che formeranno dei nuovi gironi da 6 squadre ognuno (con accoppiamenti già stabiliti), mantenendo quindi il punteggio ottenuto nella fase precedente. Al termine delle successive tre finestre (sempre con partite di andata e ritorno), a febbraio 2019, le prime 3 dei 4 raggruppamenti staccheranno il pass per il Mondiale. L’Italia è inserita nel gruppo D con Croazia, Romania e Paesi Bassi ed incrocerà il gruppo C con Polonia, Kosovo, Lituania e Ungheria.

Format simile per quanto riguarda l’America. A partecipare sono 16 squadre, divise in gironi di 4 team ciascuno. Dopo la prima fase, le prime tre classificate formeranno due gruppi da 6, che premieranno le prime 3 classificate più la migliore 4^, per un totale di 7 squadre provenienti dal continente americano. Stesso discorso in Asia-Oceania, che nel nuovo format rappresentano una zona unica. Anche in questo caso i pass a disposizione sono 7, che andranno alle prime 3 classificate più la migliore 4^ della seconda fase.

Sono infine 5 i posti a disposizione in Africa. 16 partecipanti divise in 4 gironi con le prime tre che formeranno 2 raggruppamenti da 6 nella seconda fase: a staccare il pass saranno le prime 2 più la migliore 3^.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top