Basket, Eurolega 2017-2018: serata da incubo per Milano. Lo Zalgiris demolisce l’Olimpia al Forum

basket-goudelock-milano-zalgiris-credit-ciamillo.jpg

Una serata da dimenticare e da cancellare in fretta. Sicuramente è quello che spera Simone Pianigiani per la sua Olimpia Milano, totalmente massacrata in casa contro lo Zalgiris Kaunas. I lituani dominano al Forum per 94-62 al termine di una partita che è durata un solo quarto.
Senza dubbio è stata la peggior partita della stagione tra Eurolega e campionato, con Milano che non ha mai davvero avuto la capacità di reagire al dominio lituano. Una sconfitta che ridimensiona moltissimo le ambizioni dei padroni di casa, che perdono in questo modo la loro quinta partita in sei giornate.

In casa Milano non si salva davvero nessuno. Goudelock è il miglior marcatore con 13 punti, ma è veramente una serata disastrosa per l’Olimpia. Dall’altra parte lo Zalgiris brucia la retina da ogni parte del campo, chiudendo con 13/20 da tre punti al termine di una prestazione di squadra solida e con sei giocatori in doppia cifra.

Ottimo inizio di Milano con un ispiratissimo Andrew Goudelock, che segna sei punti consecutivi e porta Milano sull’8-2. Lo Zalgiris risponde prontamente con Pengos e Jankunas e passa a comandare (8-9). Grande equilibrio con l’ex Lakers che continua a trascinare in attacco l’Olimpia, che tocca il +4 (20-16). Nel finale di quarto, però, si apre un parziale di 9-0 per i lituani firmato da Ulanovas e lo Zalgiris chiude alla prima sirena avanti 25-20.

M’Baye interrompe il break subito in apertura di secondo quarto, ma è un’illusione perchè il secondo quarto di Milano sarà la rappresentazione di un vero e proprio incubo. Ulanovas fa quello che vuole e Pengos brucia la retina a suon di triple, che fanno volare lo Zalgiris addirittura sul +21 (45-24). Tarczewski prova a riportare sotto i padroni di casa, ma praticamente sulla sirena arriva un’altra bomba di Pengos e l’Olimpia va negli spogliatoi sotto di 19 punti (31-50) e tra i fischi dei suoi tifosi.

Milano rientra bene dagli spogliatoi e spreca anche la palla del possibile -13, ma arriva la tripla del nuovo +18 di Milaknis. L’Olimpia non ha la forza di reagire, attacca malissimo, e crolla ancora sotto la tripla di Micic, con lo Zalgiris che tocca il +21 (39-60) alla metà del terzo quarto. I lituani demoliscono la squadra di Pianigiani dall’arco e a suon di triple volano sul +25 (41-66). E’ un autentico massacro e a fine terzo quarto addirittura il tabellone del Forum segna +29 per gli ospiti (41-70)

L’ultimo quarto è una vera e propria agonia per Milano. Lo Zalgiris continua a giocare e non si ferma, il Forum è ammutolito e si svuota con il passare dei minuti. Pianigiani prova a cambiare anche i quintetti, ma nessuno riesce a dare una scossa. I lituani toccano anche il +37 e danno anche la sensazione di poter veramente vincere con uno scarto ancora più umiliante. Alla fine è 94-62 per lo Zalgiris, con l’Olimpia sommersa dai fischi del suo pubblico.

Questo il tabellino della partita

ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO – ZALGIRIS KAUNAS 62-94 (20-25; 11-25; 10-20; 21-24)

Milano: Goudelock 13, Micov 7, Pascolo 2, Kalnietis 7, Tarczewski 6, Cusin, Abass 5, M’Baye 2, Theodore 11, Jefferson 4, Bertans 5, Gudaitis

Zalgiris: Davies 12, Bost 2, Pangos 12, Toupane 11, Jankunas 13, Masiulis 4, Milankis 11, Micic 3, White 7, Kavaliauskas 2, Valinskas 7, Ulanovas 10

 





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit Ciamillo

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top