Basket, Eurolega 2017-2018: l’Olimpia Milano vola in Turchia per espugnare la casa dell’Efes

basket-jerrells-pianigiani-micov-olimpia-milano-credit-ciamillo.jpg

Dopo due impegni casalinghi consecutivi, l’Olimpia Milano torna a giocare in trasferta nella decima giornata della stagione regolare di Eurolega. La squadra di Simone Pianigiani vola ad Istanbul per sfidare l’Anadolu Efes (domani ore 18.30) in un match d assoluta importanza per la formazione milanese, che deve vincere per continuare la sua rincorsa ai playoff.

Milano è reduce da un buon momento in Eurolega, con le due bellissime vittorie contro Valencia e Bamberg ed l’impresa sfiorata al Forum contro l’Olympiacos e vuole sicuramente proseguire anche in terra turca. L’Olimpia ha sicuramente fatto dei miglioramenti, con la squadra che sta offrendo ottime prestazioni sia sul piano del gioco che su quello dell’atteggiamento, cambiando completamente registro dopo le due brutte sconfitte con Maccabi e Zalgiris.

Anche ad Istanbul mancheranno gli infortunati di lungo corso Andrew Goudelock e Patrick Young, ma Milano ha già saputo adattarsi soprattutto all’assenza del primo (il centro ex Olympiacos è arrivato infortunato e non ha ancora fatto un minuto) trovando punti e gioco dai vari Jerrells, Theodore e anche Kalnietis e Cinciarini. Molto importante contro l’Efes sarà stare in partita e concentrati per tutti i quaranta minuti, evitando passaggi a vuoto che possono costare caro.

Dall’altra parte del campo Milano si troverà di fronte una squadra che non sta certamente brillando in Eurolega e che soprattutto non ha mai vinto in casa, perdendo ben quattro volte. Il record dell’Efes è di 2-7 e i turchi sono attualmente all’ultimo posto in classifica. Anche per questo motivo la società si è mossa sul mercato prendendo Edo Muric e soprattutto Zoran Dragic, che non sarà l’unico grande ex della serata.
Infatti lo sloveno si è appena accasato all’Efes dopo essere stato rilasciato proprio da Milano qualche settimana fa ed insieme a lui in Turchia gioca anche Kruno Simon, giocatore molto amato in casa Olimpia e che con la squadra milanese ha vinto uno Scudetto, due Coppe Italia e una Supercoppa.

Fattore casa dominante tra Efes ed Olimpia, con la squadra ospite che ha vinto solo una volta negli ultimi tredici precedenti. Nel complesso Milano non ha sicuramente una tradizione favorevole con i turchi, visto che ci ha vinto solo sei volte nelle 22 sfide giocate in Eurolega, l’ultima lo scorso anno per 105-92 con 22 punti di Rakim Sanders.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL BASKET

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top