Pattinaggio Artistico, Cup of Nice 2017: in Francia occhi puntati sull’attesissimo ritorno di Anna Cappellini e Luca Lanotte

Cappellini-Lanotte-2-Valerio-Origo.jpg

Inizierà mercoledì 11 ottobre la Cup of Nice di pattinaggio artistico, tappa delle ISU Challenger Series 2017/2018. Il torneo prevede 5 giorni di gare, i primi due riservati alle categorie junior, gli altri 3 ai senior.

Tra le donne junior per l’Italia saranno presenti Lucrezia Beccari, Marina Piredda e Alessia Tornaghi, tra gli uomini ci saranno Paolo Ballestri, Marco Bozzuto e Nik Folini.

Nella categoria senior la rappresentativa azzurra potrà contare nel settore femminile sulla ventenne bergamasca Micol Cristini, reduce dal 13° posto al Lombardia Trophy e su Giada Russo, campionessa italiana nel 2015 e nel 2016. Dovranno vedersela con altre 21 rivali tra cui la russa Alisa Fedichkina, quarta alla tappa di Junior Grand Prix in Lettonia il mese scorso, la tedesca Nathalie Weinzierl, terza agli Slovenia Open e le due cinesi Li Zijun, quattro volte campionessa cinese e argento ai Giochi Asiatici invernali quest’anno e Li Xiangning, argento ai campionati nazionali 2017.

Tra gli uomini saranno impegnati Mattia Della Torre e Alessandro Fadini, oltre a loro il russo Makar Ignatov, già argento e bronzo nelle tappe di Junior Grand Prix in Lettonia e Croazia, il francese Romain Ponsart, terzo ai campionati nazionali, il cinese Yan Han, bronzo ai Four Continents nel 2013, 2015 e 2016.

Tra le coppie di artistico scenderanno sul ghiaccio Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini, arrivati terzi nell’edizione 2016, che dovranno fare i conti con altre 13 coppie, i favoriti sono i cinesi Yu Xiaoyu/Zhang Hao, argento nella finale del Grand Prix lo scorso anno.

Nella danza atteso ritorno quello di Anna Cappellini e Luca Lanotte dopo l’infortunio di Anna alla mano, che non le ha permesso di essere al Lombardia Trophy. Sarà l’occasione per vedere i loro nuovi programmi per la prossima stagione e anche per osservare una nuova coppia azzurra, quella formata da Carolina Moscheni e Andrea Fabbri, anche loro in gara. Sarà presente poi il podio al completo dell’anno scorso a partire dai vincitori, i francesi Marie-Jade Lauriault/Romain Le Gac, i secondi classificati, i tedeschi Katharina Muller/Tim Dieck e i terzi, gli ucraini Alexandra Nazarova/Maxim Nikitin.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

One Reply to “Pattinaggio Artistico, Cup of Nice 2017: in Francia occhi puntati sull’attesissimo ritorno di Anna Cappellini e Luca Lanotte”

Lascia un commento

scroll to top