Karate, Serie A Salisburgo 2017: gli azzurri non brillano nella prima giornata

Viviana-Bottaro-Karate-Foto-Fijlkam.jpg

Una prima giornata opaca per i colori azzurri alla Karate Serie A di Salisburgo. Infatti nessun atleta italiano è riuscito a salire sul podio. Partiamo dal kata, dove arriva una discreta prestazione da Sara Battaglia, che vince il proprio tabellone, ma viene poi subita sconfitta dalla spagnola Martin Abello. Delusione invece per Viviana Bottaro e Terryana D’Onofrio, entrambe eliminate dalla giapponese Shimizu nelle prime fasi di gara.

Spostiamoci nel kumite, dove Silvia Semeraro non riesce a ripetere l’ottima prestazione di Istanbul nei -68 kg e dopo aver vinto di misura i primi tre incontri, si deve fermare al quarto turno, sconfitta dalla svedese Rasmusson per hantei. Non vanno meglio le compagne, con Silvia Sassano fuori al terzo turno nei -50 kg, eliminata dalla slovacca Kovacikova, mentre Sara Brogneri esce subito nei 61 kg, battuta dalla slovacca Langosova.

Risultati sottotono anche in ambito maschile. Partiamo dai -67 kg, dove Luca Maresca si ferma al quarto turno, eliminato dal giapponese Shinohara, mentre Roberto Ferraiolo esce al terzo turno, sconfitto dal giapponese Araga. Situazione simile nella categoria -84 kg dove Michele Martina va fuori subito contro il francese Grillon, mentre il cammino di Nello Maestri si ferma al secondo turno, battuto dall’olandese Timmermans.

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL KARATE

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fijlkam

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top